ordigno-bellico-mura-2-692x360

Ritrovato ordigno bellico inesploso tra i Comuni di Aielli e Celano

Un colpo di cannoncino inesploso, risalente con molta probabilità agli anni in cui nella zona si effettuavano le esercitazioni militari, è stato ritrovato tra i comuni di Aielli e Celano in località Costa Selvara, ai piedi del monte Ginepro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Cerchio che hanno allertato i militari del…

la-maddalena-interdizione-620x400

La Maddalena. Interdizione per rinvenimento presunti Ordigni bellici

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti CAPITANERIA DI PORTO LA MADDALENA (Località P.ta Chiara, snc. – Tel. 0789-730632 – Fax 0789-731020. E-mail: cplamaddalena@mit.gov.it – Sito Web: www.lamaddalena/guardiacostiera.it ORDINANZA N. 44/17 INTERDIZIONE TRATTO DI MARE PER RINVENIMENTO PRESUNTI ORDIGNI BELLICI Il sottoscritto Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di La Maddalena, VISTA la denuncia…

MarinaMilitarePatti

Patti – Rinvenuti una decina di ordigni esplosivi

di Gabriele Villa Una decina di ordigni inesplosi di varie dimensioni risalenti alla seconda Guerra Mondiale sono stati fatti brillare al largo di Patti dagli uomini della Capitaneria di Porto e dai palombari della Marina Militare del Nucleo SDAI di Augusta. Le operazioni di rinvenimento e bonifica sono state coordinate dalla Capitaneria di Milazzo con…

Foto-2-messa-in-sicurezza-dellordigno-225x300

GLI ARTIFICIERI DELL’ESERCITO DISINNESCANO UN ORDIGNO BELLICO AD ALTO POTENZIALE ESPLOSIVO

Gli artificieri del 21° Reggimento Genio Guastatori, unità della Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, hanno disinnescato un ordigno esplosivo ad alto potenziale, risalente al primo conflitto mondiale, occasionalmente rinvenuto nel corso di lavori in un terreno agricolo. Il particolare ed inconsueto ordigno, una “bombarda” da 240mm, di fabbricazione italiana, contenente circa 40 Kg di alto esplosivo, fu…

artificieri-arsenale-bellico-davagna-41831.660x368

Due mitragliatrici sotto il pavimento. Ritrovamento a Bolzaneto

Genova. Imprevisto ritrovamento nelle scorse ore in via Ortigara, a Bolzaneto. Durante alcuni lavori di ristrutturazione all’interno di un’abitazione, da sotto il pavimento sono emerse due mitragliatrici. Si tratta con molta probabilità di armi risalenti alla seconda guerra mondiale, forse nascosti alla fine del conflitto. Sul calcio sono incisi “Biscia” e “Gionni”: i carabinieri ipotizzano…

corsia di ospedale 2

Maneggia un ordigno e si ferisce ad una mano, 27-enne ricoverato all’Ospedale di Oderzo

Paura ieri sera per un giostraio di 27 anni di Musano di Trevignano, siamo nella Marca, recatosi all’ospedale di Oderzo con gravissime lesioni ad una mano, probabilmente causate dall’esplosione di un ordigno. O meglio, questo è quanto ha raccontato il ragazzo ai sanitari del nosocomio. Secondo una prima ricostruzione dovrebbe trattarsi di un ordigno bellico recuperato…

image

Un ordigno bellico sotto il ponte

di Francesco Romani SAN BENEDETTO PO. Un proiettile d’artiglieria inesploso della seconda guerra mondiale è stato rinvenuto dai carabinieri di San Benedetto Po sotto il ponte del canale di bonifica Parmigiana Moglia di via Trivellano. L’ordigno è stato individuato dopo una telefonata anonima che ha segnalato la presenza del reperto bellico. Non si sa chi abbia…

14815947770579

Esercitazione Mare Aperto 2017: La Marina ritrova residui bellici nel Golfo di Cagliari

Continua l’attività addestrativa nel Golfo di Cagliari della Squadra Navale della Marina Militare nell’ambito dell’esercitazione interforze e internazionale Mare Aperto 2017. Durante le attività nell’area designata ALFA dall’ordinanza della Capitaneria di Porto, situata a sud ovest di Cagliari sono state ritrovate ulteriori cinque mine e un proiettile da artiglieria, risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. Anche…

ABD0011_20170511 - GOLS - …STERREICH: ZU APA0122 VOM 11.5.2017 - Ein Landwirt hat am Mittwoch, 10. Mai 2017, in Gols (Bezirk Neusiedl am See) zwei Werfergranaten in seinem Weingarten gefunden. Die Kriegsrelikte wurden vom Entminungsdienst sichergestellt und vernichtet. - FOTO: APA/LPD-BURGENLAND - ++ WIR WEISEN AUSDR†CKLICH DARAUF HIN, DASS EINE VERWENDUNG DES BILDES AUS MEDIEN- UND/ODER URHEBERRECHTLICHEN GR†NDEN AUSSCHLIESSLICH IM ZUSAMMENHANG MIT DEM ANGEF†HRTEN ZWECK UND REDAKTIONELL ERFOLGEN DARF - VOLLST€NDIGE COPYRIGHTNENNUNG VERPFLICHTEND ++

Da inizio anno nella Marca trovati 74 ordigni inesplosi

TREVISO – Da inizio dell’anno ad oggi, sono stati ben 74 gli ordigni bellici rinvenuti in provincia di Treviso, di questi 43 sono stati bonificati su disposizione del prefetto Laura Lega. Il punto sull’intensa attività di bonifica è stato fatto martedì nel corso di una apposita riunione tenutasi in Prefettura durante la quale sono stati…

2017_ordigno-camigliatello

Camigliatello: arano il terreno ed emerge un ordigno bellico

Nelle campagne di Camigliatello Silano, nel Cosentino, l’esecuzione di arature profonde stagionali, in questi giorni, ha portato casualmente alla luce di un ordigno bellico inesploso. Chiaramente riconoscibile dalla forma particolare e molto danneggiata dal tempo e dall’impatto violento con il vomere, la munizione è stata vigilata dai Carabinieri della locale Stazione, fino all’intervento ieri degli…

image

Spunta un ordigno bellico in zona Pineta

JESOLO. Ordigno bellico affiora sulla battigia in zona Pineta, paura in spiaggia domenica al lido di Jesolo. L’ordigno, risalente alla seconda guerra mondiale, lungo circa 40 cm, è stato transennato e messo in sicurezza, ma gli operatori e i turisti adesso hanno paura che l’erosione e i lavori di ripascimento ne facciano affiorare altri. I…

image

Scoperti tre proiettili, via al disinnesco

di Ivana Agostini Gli artificieri faranno brillare 3 proiettili di mortaio rinvenuti in un terreno di proprietà privata nella zona dei Pinalti, nel comune di Orbetello. Le operazioni di disinnesco inizieranno alle 10 del 17 maggio. I tre residuati bellici della lunghezza di circa 30 centimetri e del diametro di 8 sono stati scoperti lo…

bomba-calderina-slider-1728x800_c

Sub biscegliese ritrova ordigno bellico in zona Torre Calderina

Verso le 13:15 di oggi, 14 maggio, un sub biscegliese, appassionato di fotografia subacquea, ha rinvenuto nelle acque in zona Torre Calderina, tra Bisceglie e Molfetta, un ordigno risalente molto probabilmente al periodo bellico. Con le dovute cautele del caso il sub ha avvicinato l’ordigno, della lunghezza di circa trenta centimetri, alla riva adagiandolo sulla…

trapani-15

Ritrovato ordigno bellico sott’acqua: in azione i palombari della Marina a Trapani

Spettacolare operazione di rimozione di un ordigno bellico della Seconda guerra mondiale a Trapani dove è stata messa in sicurezza una bomba d’aereo ritrovata qualche giorno fa a pochi metri dalla Torre di Ligny. Su richiesta Prefettura di Trapani sono intervenuti i palombari del Gos (Gruppo Operativo Subacquei) distaccati presso il Nucleo Sdai (Sminamento Difesa…

34446862052_cdca17a7ef_b

San Rufo: fatto brillare ordigno bellico ritrovato in località Casa Nova

di Paola Federico Nella mattinata di ieri, i militari del 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta, assistiti dalla Croce Rossa Militare, dai Carabinieri di Polla e dal Comando di Polizia Municipale e Ufficio Tecnico Comunale di San Rufo, hanno fatto brillare in località Calaprece di San Rufo, un ordigno bellico rinvenuto alcuni giorni fa in località…

Valeggio-recuperate-altre-due-bombe-della-Seconda-guerra-mondiale-59142c6767a434

Valeggio, recuperate altre due bombe della Seconda guerra mondiale

“Fine della guerra ai Tre Mulini! Recuperati oggi dopo giorni di bonifiche del Genio dell’Esercito di Ancona e dalla Marina Militare – Reparto subacquei, gli ultimi due ordigni bellici della Seconda guerra mondiale. Non è stato necessario toccare il livello del Mincio!”. Così Leonardo Oliosi, assessore ai Servizi e manutenzioni del Comune di Valeggio sul…

image

Due ordigni bellici della prima guerra mondiale disinnescati nell’Isontino

MONFALCONE. Gli artificieri del terzo Reggimento Genio Guastatori di Udine, allertati dalla Prefettura di Gorizia, hanno effettuato giovedì, 11 maggio, diversi interventi di bonifica del territorio da ordigni residuati bellici del primo conflitto mondiale. I militari si sono recati sul Carso, a Sablici, nel comune di Monfalcone, dove hanno prelevato una granata di artiglieria da…

Schermata 2017-05-10 alle 14.14.26-2

Dicomano, fatto brillare un ordigno bellico di 100 kg

Questa mattina gli artificieri del Reggimento Genio Ferrovieri dell’Esercito hanno fatto brillare un residuato bellico risalente al secondo conflitto mondiale. Si tratta di una bomba da aereo di circa 100 chili, di fabbricazione italiana, rinvenuta qualche giorno fa da un escavatore, durante le opere di mantenimento di una strada vicinale nei pressi di Dicomano, nel…

poster2i

Trova una granata esplosiva, la mette in borsa e la porta ai carabinieri

di Paola Treppo AIELLO DEL FRIULI (Udine) – Trova granata ad alto esplosivo, la mette in borsa e poi porta ai carabinieri di Aiello del Friuli, rischiando che gli scoppi in mano e che deflagri in caserma. L’uomo, un contadino, aveva trovato l’ordigno bellico nel suo campo e ha ritenuto opportuno consegnarlo ai carabinieri di…

Lauriano-bomba-581x330

Lauriano, Allevatore scopre bomba della Seconda Guerra Mondiale

Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato ritrovato questa mattina in un prato in località Isolone. A fare la scoperta è stato un allevatore mentre portava al pascolo le pecore. E’ stato l’agricoltore ad avvisare i carabinieri, che intervenuti con la squadra di artificieri hanno fatto brillare l’ordigno lungo circa 90 centimetri….

chiusi-della-verna-6212

Ritrovato un ordigno bellico alla Verna

di Silvia Bianchi A causa dei venti forti che qualche mese fa si sono abbattuti, nuovamente, sulla Verna e sulle millenarie foreste che circondano il Santuario francescano, altre piante sono cadute ed a causa di questo ultimo evento, è stato riportato alla luce un ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale. Grazie alla collaborazione tra i frati…

20170505173915

Savoca, rinvenuta una bomba della seconda guerra mondiale

Savoca – Rinvenuto nella frazione Contura un ordigno bellico risalente alla seconda Guerra mondiale. La bomba da mortaio, lunga circa 30 cm, è stata trovata da un privato nella sua proprietà all’interno di un muro in pietra. L’ordigno in pessimo stato di conservazione, adesso dovrà essere fatto brillare dagli artificieri. Intanto l’area interessata è stata…

bombe_nettunense1

La via Nettunense continua a riconsegnare ordigni bellici

Altri 4 proiettili di artiglieria, quelli trovati solo nella giornata di ieri. I lavori in corso nella zona commerciale della via Nettunense, tra Albano Laziale ed Ariccia, hanno riconsegnato nuovi residuati bellici, riemersi in quello che è stato uno dei teatri di guerra, dopo l’8 settembre 1943, più bersagliati. I proiettili, ancora con potenziale offensivo,…

carabinieri-artificieri-300x227

Avigliano Umbro, gli artificieri faranno brillare ordigno bellico

Martedì 9 maggio gli artificieri del Centro Tecnico Logistico NBC di Civitavecchia in concorso con quelli del 6° Reggimento Genio Pionieri di Roma procederanno alle operazioni di bonifica e brillamento di un ordigno bellico risalente al secondo conflitto mondiale rinvenuto in Fraz. Sambucetole del Comune di Amelia. Le operazioni inizieranno alle ore 8.30 e dovrebbero…

image

Un residuato bellico nel cantiere del nuovo park

di Lorenzo Soratroi Nel cantiere per la costruzione del nuovo parcheggio a Pieve spunta una bomba della prima guerra mondiale. Lavori fermi finché non sarà bonificata la zona. Nei giorni scorsi sono partiti i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio in località Val del Hotel, alle porte dell’abitato di Pieve di Livinallongo. Un intervento di…

bomba_mano

Trovata una bomba a mano a Varzo, si attendono gli artificieri

CREVOLADOSSOLA – 02-05-2017- Una bomba a mano, ordigno bellico forse risalente alla seconda guerra mondiale, è stato ritrovato oggi pomeriggio dagli agenti della Guardia di finanza sulla statale 33 del Sempione subito dopo la galleria di Montecrevola in direzione Varzo. Sul posto gli uomini delle Fiamme Gialle in attesa dell’arrivo degli artificieri. Al momento nessuna…

18254135_1119009901576186_1062943802_n

Bologna, bomba d’aereo in via dell’Arcoveggio

Bologna, airplane bomb in street dell’Arcoveggio. While Multi Services technicians are activating a rehabilitation program in this street, they find an airplane bomb of 100 pounds in a field not too distant from the bypass. It is dated back to the second world war and it is made by Americans. Team BCM of Auras Raduta…

Bomba-Acerra-1

TROVATO ORDIGNO BELLICO INESPLOSO AD ACERRA, SUL POSTO GLI ARTIFICIERI

Attimi di paura stamattina ad Acerra, dove è stato ritrovato una bomba inesplosa. La scoperta è stata fatta all’altezza di Corso Italia, arteria principale della città, all’interno di un terreno incolto e sono subito state allertate le forze dell’ordine che hanno circoscritto la zona. Gli artificieri che hanno disinnescato l’ordigno hanno accertato che si tratti…

image

Montecchio, trovata una bomba in un solaio

Un ordigno bellico è stato fatto brillare a Montecchio dagli artificieri, senza alcun problema per la cittadinanza. Venerdì pomeriggio in tanti hanno notato i mezzi blindati e anche l’ambulanza che hanno presidiato l’area circostante Strada San Polo, alle porte di Montecchio. Da circa dieci giorni, in una vecchia casa di campagna, al civico numero 43,…

IMG-20170429-WA0001

Due ordigni bellici ritrovati a Legnago dopo la secca dell’Adige

Complice la secca del fiume Adige, nella zona di Porto di Legnago, non lontano dal ponte ferroviario, nei giorni scorsi sono state ritrovate due bombe aeree risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, con ogni probabilità sganciate nel 1945 dall’aviazione inglese nel tentativo d’impedire la ritirata dei tedeschi in fuga. Nella mattina di oggi, sabato 29 aprile,…

FOTO1-900x450

Ritrovati altri 13 ordigni inesplosi nel lago di Garda

di Alessio Andreani RIVA DEL GARDA – Gli artificieri dell’Esercito e della Marina Militare hanno terminato ieri una nuova fase di recupero e distruzione in sicurezza di residuati bellici inesplosi, rinvenuti sul fondale del Lago di Garda, evidenziando quanto ancora siano pericolosi questi manufatti che spesso si trovano nei più diversi scenari del territorio della Regione…

9c1f94df29b2f4b2b588923dfdb8a493_XL

Proiettile della II Guerra mondiale disinnescato ieri a Campofelice

Un proiettile italiano inesploso, risalente alla II Guerra mondiale, è stato ritrovato ieri sulla spiaggia di Campofelice di Roccella, all’altezza dell’Acacia hotel, in contrada Pistavecchia. Dato l’allarme alle forze dell’ordine, sono intervenuti gli artificieri dell’esercito per disinnescarlo e renderlo innocuo, mentre carabinieri e polizia hanno sgombrato e pattugliato la zona, per evitare che una fatale…

image

Due spolette nelle mani dei Guastatori di Cremona

Per loro le bombe non hanno segreti, vecchie e nuove che siano. I militari del X Reggimento Genio Guastatori di Cremona nel corso del 2016 hanno disinnescato circa tremila ordigni nel territorio di loro competenza, che si estende anche a tutta la Lombardia. Il tenente Alessandro Butano aggiunge che già nei primi quattro mesi di…

polizia-bosco-320x320

Perugia, residuo bellico vicino al fiume: il mortaio è stato trovato a Bosco

Un residuo bellico, con ogni probabilità risalente alla Seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto oggi a Bosco sul greto del fiume. Si tratta di un mortaio. La zona isolata – informa la questura – è stata messa in sicurezza nonostante il luogo dove è stato trovato l’ordigno non si trovi vicino ad abitazioni. Sul posto…

Foto-arresto-in-SantElia-Fiumerapido

Trovato con bombe ed inneschi della seconda guerra mondiale in casa, arrestato

Il Comando Compagnia Carabinieri di Cassino, coordinato dal Comando Provinciale di Frosinone, ha ulteriormente incrementato i servizi di vigilanza preventiva e captazione di soggetti di interesse operativo, nonché la prevenzione dei reati contro il patrimonio. Nel corso di tali servizi, a S. Elia Fiumerapido, i militari della locale Stazione notificavano ad un 27enne del luogo un…

2405854_1616_foto_2

Non era una leggenda: sul fondo del lago spunta deposito di bombe

di Paola Treppo CAVAZZO CARNICO (Udine) – Dalle profondità del lago di Cavazzo Carnico, in Friuli, uno specchio d’acqua amatissimo da chi vive sulle sue sponde e da chi abita nei paesi che coccola con le sue acque ecco una nuova sorpresa: delle bombe adagiate sul fondo (nelle foto). Le hanno individuate e fotografate i…

serre di basilico--U1307618707740pB-530x312

Tra il basilico di Pra’ spuntano cinque residuati bellici

Genova – Cinque residuati bellici sono stati ritrovati in una serra di Prà tra il basilico e altre piante aromatiche. A trovarli è stata la donna che gestisce l’area. Sul posto gli agenti e gli artificieri della polizia che hanno circoscritto l’area per motivi di sicurezza: nei prossimi giorni gli artificieri dell’esercito preleveranno e faranno…

2401310_1020_h11_60001249

Adige in secca, affiora una bomba della seconda guerra mondiale

di Ilaria Bellucco LUSIA – Una bomba della Seconda Guerra mondiale è stata ritrovata domenica su una delle tante spiagge emerse in questo periodo di secca in cui l’acqua, abbassandosi, rivela segreti custoditi per anni, in questo caso per decenni. L’ordigno bellico avvistato da alcuni passanti tra la sabbia, infatti, è quasi certamente uno dei…

3dtsrrdu-262x224-c

Dal Bormida riaffiora una bomba inesplosa

Pontina di ferro chiusa al passaggio dei pedoni, a Cortemilia per il ritrovamento nel fiume Bormida di un ordigno risalente alla Seconda guerra mondiale. L’ordigno, lungo trenta centimetri e largo una decina, sormontato da un occhiello, è venuto alla luce in seguito alla piena del 24 novembre scorso. Dice il sindaco Roberto Bodrito: «Il sito…

Mine-5-772x1024

Quei bambini che giocavano a Ghécc, una tragedia dimenticata di Villa Verucchio

di Paolo Zaghini Silvio Biondi, Amedeo Blasi, Maurizio Matteini Palmerini. “Ghécc” – La Pieve. Non esistono purtroppo statistiche note sui morti e feriti da mine e bombe inesplose nel dopoguerra riminese. Qualcosa è noto sull’epopea degli sminatori che operarono in tutta la Romagna, da Cattolica a Ravenna, perché “Bardan” (Silvano Lis, 1926-2014) lo ha raccontato…

castagneto-po-bomba-660x330

CASTAGNETO PO, bomba della Seconda Guerra Mondiale ritrovata vicino alle case

Paura, nel pomeriggio di venerdì, per il ritrovamento di una piccola bomba risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Era in superficie in un campo a bordo di Strada Vogliotti, nei pressi di un gruppetto di villette. Sono stati proprio alcuni cittadini residenti in quelle case, impauriti, a lanciare l’allarme ai carabinieri. L’ordigno è stato sequestrato e…

2391842_1606_img_20170420_wa0038

Sorpresa durante l’escursione: sul sentiero trova granata di artiglieria

di Paola Treppo FOGLIANO REDIPUGLIA (Gorizia) – Sorpresa durante un’escursione a Fogliano Redipuglia dove un uomo, passeggiando su un sentiero nel bosco, ha scorto un oggetto di metallo che poi si rivelerà essere una granata di artiglieria della Grande Guerra. L’escursionista non ha toccato il residuato e ha chiamato subito i carabinieri della stazione di…

IMG-20170419-WA0001-180x240

La pioggia porta alla luce bomba inglese a Spezzano Albanese (CS)

Nella giornata di martedì 18 aprile degli agricoltori nelle campagne di Spezzano Albanese(CS) in Contrada S. Angelo, hanno rinvenuto un grosso oggetto che dopo accurati controlli, è risultato essere un’ordigno inesploso. Subito il ritrovamento è stato segnalato alla locale Stazione Carabinieri. E’ partito così il meccanismo di sicurezza della Prefettura di Cosenza, con l’intervento nella…

646x404

Fermignano, rinvenuto ordigno bellico su monte Pietralata. Isolata l’area

URBINO, 20 APR. – Un ordigno bellico della seconda guerra mondiale in pessimo stato di conservazione e ancora potenzialmente attivo è stato rinvenuto sabato lungo un sentiero sulla parete “Del Duce” del monte Pietralata all’interno del comune di Fermignano. Il ritrovamento è avvenuto in una zona difficilmente accessibile. Il sindaco Emanuele Feduzi ha emanato un’ordinanza…

2387364_DSC_0040

Castel Gandolfo, trovate altre bombe nei fondali del lago: arriva la Marina Militare

di Chiara Rai Mercoledì 19 aprile, il raggruppamento Subacquei ed Incursori “Teseo Tesei”  – Comsubin –  si troverà sulle rive del lago in via Pescatori per ispezionare l’area dove a un metro e mezzo di profondità si trovano decine di ordigni inesplosi, un vero e proprio pericolo sommerso. La missione del sopralluogo è di verificare in…

foto crescent cannone capuano 3-2

Cantiere Crescent, trovata un’asta di cannone a tre metri di profondità

Un’asta di cannone, la targa e parte del caricatore, risalenti alla Seconda Guerra Mondiale, sono stati ritrovati nel cantiere del Crescent, a pochi passi dalla spiaggia di Santa Teresa. La scoperta è stata fatta da alcuni operai: a tre metri di profondità, nel cantiere della Sist (ex Jolly Hotel), hanno ritrovato il cannone. Non è…