Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Porto di Salerno, ritrovato presunto ordigno bellico

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

NapoliAvellinoCasertaBenevento

Salerno

Monica Di Mauro

È stato necessario ancora una volta richiedere l’intervento del nucleo artificieri della Marina Militare nel Porto di Salerno dove oggi durante i lavori di bonifica da ordigni bellici, previsti dall’intervento in corso per il cantiere dell’ampliatura all’imbocco dello scalo, è stata ritrovata una presunta bomba. L’oggetto ancora non ben identificato dovrà essere valutato dallo speciale nucleo dello Sdai (Napoli) al quale spetterà poi anche l’eventuale disinnesco, così come già è avvenuto la scorsa settimana quando le acque del porto di Salerno hanno restituito alcuni proiettili che sono stati fatti esplodere ma anche un cannone che è andato ad arricchire il patrimonio storico del museo dello sbarco. Nella foto il cannone ritrovato la scorsa settimana.

Foto-Fonte: https://www.anteprima24.it/salerno/porto-salerno-ritrovato-orfigno/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali  e di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
porto-di-salerno