Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ordigno in mare a “S’ena Arrubia”, divieti in attesa degli artificieri

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

SassariCarbonia-IglesiasCagliariOlbiaNuoroOgliastra

Oristano

C’è un ordigno bellico sul fondale di fronte alla spiaggia di “S’ena Arrubia”, ad Arborea. La segnalazione di un subacqueo ha fatto scattare una serie di divieti, disposti dalla Capitaneria di porto di Oristano con un’ordinanza. Fino a quando gli artificieri (SDAI Cagliari) non rimuoveranno l’ordigno, sono vietati in quel tratto di spiaggia transito e sosta pedonale, balneazione, navigazione, ancoraggio e sosta con qualunque imbarcazione, sia da diporto che ad uso professionale, attività di immersione con qualunque tecnica e pesca di ogni tipo. I divieti si applicano su un’area con un raggio di 50 metri dal punto in cui è stato individuato l’ordigno (coordinate latitudine 39° 49’ 09.4” N, longitudine 008° 32’59”).

Foto-Fonte: https://www.linkoristano.it/prima-categoria/2020/09/22/ordigno-mare-sena-arrubia-divieti-attesa-degli-artificieri/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali e di Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
carta_ordigno_SEna_Arrubia-20200921