18df5f4d85d2639bbf3beed3181f2501

Natale in Siria, Iraq, Somalia e Afghanistan

L’osservatorio siriano per i diritti umani continua a denunciare il proseguire dei combattimenti a Damasco. L’esercito annuncia d’aver liberato Aleppo est, quindi tutta la città. L’Unicef denuncia la grave condizione di 4000 bambini in balia del clima, condizioni sanitarie inefficienti. Terroristi Daesh trasformano in torce umane due soldati turchi. In Provincia di Al-Hasaka in al-Ayn…

15645307_10207996348006607_213754040_n

Conoscere per Ri-Conoscere a Bisceglie, presso l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Cosmai

Per questa conferenza il Dipartimento Ordigni Bellici Inesplosi grazie alla mediazione dell’Editore Florestano è stato invitato ad organizzare la conferenza Conoscere per Riconoscere presso l’Istituto Cosmai a Bisceglie. Ad organizzare la conferenza la professoressa Samanta Dell’Orco e il Dirigente scolastico Dino Musci. L’incontro iniziato alle 11,00 è terminato alle 13 con la consegna degli attestati…

foto_politie

Wouw, una lettera per Babbo Natale

21/12/2016 Olanda, Brabante Settentrionale, Wouw È domenica a Wouw, tre amici, il più grande 11 anni, trascorrono la giornata tra i campi. Naturalmente con loro i rispettivi genitori. Gli adulti, probabilmente indaffarati a preparare grigliate o chissà in cerca di funghi, i ragazzini muniti di metal detector alla ricerca di “tartufi, carote, patate o le…

b66xiqviaaen4x3

Milad Majid Siria

Ad Aleppo in Siria, grazie alla “tregua” è iniziata l’evacuazione dei civili intrappolati ad est della città. Due convogli formati da 40 mezzi di trasporto sono già partiti, e questa volta senza subire attacchi dai cecchini, ma ad Idlib nei villaggi di Fuaa e Kefraya più mezzi di trasporto risultano incendiati dai ribelli antigovernativi. Il…

15591778_10207988467969611_1891222212_n

Conoscere per Ri-Conoscere al G. Ferraris di Molfetta

L’incontro è previsto alle ore 9,30 presso l’aula magna dell’Istituto. Alla conferenza oltre al Dott. Luca Cifarelli, partecipa l’ing. Vito Alfieri Fontana, responsabile e referente per l’Ambasciata Italiana in Bosnia –Erzegovina per quanto riguarda i lavori di sminamento umanitario. Giungiamo al G. Ferraris qualche minuto prima, giusto il tempo di salutare la Vice Preside, prof.ssa…

child-bomber

Damasco, daesh utilizza kamikaze di 7 anni

17/12/2016 Siria, Damasco Il 13 l’attentato suicida a Maiduguri compiuto da una coppia di bimbi di 7 e 8 anni, tra l’altro uniche vittime dell’azione terroristica. A Damasco, Daesh emula i colleghi nigeriani, infatti inviano all’interno di una caserma di polizia del rione Al-Midan una bambina kamikaze di 7 anni. A lanciare la tragica notizia…

54887c0f0288b

È domenica mattina a Tawilah

Gli incidenti da Uxo aumentano sempre più, le vittime quasi sempre giovani, giovanissime o bambini. In Darfur (Sudan) a Tawilah è domenica mattina, tre adolescenti si incontrano per recarsi in campagna: una passeggiata? Per lavoro? Chissà. Ayman Ibrahim, 12 anni, Babikir Juma Hamed 10, Yousef Adam il più grande 14 anni. La fonte, Radio Dabanga,…

55101eca15e5d3b796856f2d5cfcaa04bb56935e

Bambini in guerra

In Siria l’isis riconquista Palmira, centro già liberato nell’aprile 2016, tuttavia l’Osservatorio siriano per i diritti umani dopo qualche ora annuncia il ritiro dei terroristi. In Turchia ad Istanbul un doppio attentato uccide 38 civili ferendone altri 155. La stampa mondiale afferma che a compiere la strage sia stata una cellula del PKK, (…), tra…

jesuisunevie-le-puissant-message-des-enfants-syriens-au-monde

L’ultimo viaggio

La tregua ad Aleppo è solo un sogno, il cessate il fuoco una tragica speranza che svanisce tra i boati dei bombardamenti. Chi scappa non guarda più neanche i cadaveri abbandonati per strada. Il rappresentante dell’UNICEF in Siria, Hanaa Singer, denuncia, nonostante sforzi ONU o di altre Associazioni Umanitarie, l’imperdonabile indifferenza politico-militare nei confronti dei…

image

Isola di Hawaii, Campagne pericolo Uxo e bonifiche in corso

10/12/2016 Stati Uniti, Hawaii, Isola di Hawaii Lo Stato è al lavoro per impostare una campagna nazionale rivolta al pericolo prodotto dai residuati bellici, risalenti alla seconda guerra mondiale, presenti su tutta l’area dell’isola. Il territorio più esposto a tali rischi è quello occidentale. Il Dipartimento della Difesa da tempo è impegnato nel promuovere lavori…

Lascia un commento