Rinvenuto un residuato bellico ai Piani

Un residuato bellico è stato rinvenuto a Bolzano in un cantiere in Via Macello nel rione dei Piani. Si tratta di una bomba lunga circa 50 centimetri risalente presumibilmente alla seconda guerra Mondiale. La zona è stata transennata mentre gli esperti stanno studiando modalità e tempistica del disinnescoFonte:http://www.video33.it/Notizie/News/Rinvenuto-un-residuato-bellico-ai-Piani

Distrutto l’ordigno bellico a Bulala, rinvenuti anche reperti archeologici

di Flavio CentamoreGela. È stato fatto brillare questa mattina l’ordigno bellico rinvenuto nel tratto di mare antistante contrada Bulala. La bomba della seconda guerra mondiale, localizzata a pochi metri dalla riva, è stato recuperata e messa in sicurezza dagli artificieri della Marina Militare di Augusta.Trasportato al largo su un gommone l’ordigno è stato fatto brillare…

RINVENUTI ORDIGNI BELLICI A TARVISIO NEI PRESSI DEL LAGO DI RAIBL

La Guardia di Finanza di Sella Nevea, è stata impegnata in un intervento di messa in sicurezza di un’area in cui sono stati rinvenuti degli ordigni bellici. Alla vigilia delle commemorazioni per il centesimo anniversario dello scoppio del primo conflitto mondiale, previste per il 2014, il territorio teatro di quegli avvenimenti continua a far ricordare e…

Puliscono il box del nonno, trovano due bombe

di D.D.SMerate, 10 agosto 2013 – Durante le pulizie estive, da un garage sono saltate fuori due bombe. Gli ordini, una granata a mano e un pezzo da mortaio, sono stati rinvenuti venerdì pomeriggio in una rimessa di una villa di via Emilio Bianchi a Merate. A scovarle sono stati i nipoti dell’ex proprietario di…

Ritrovato un ordigno bellico. Presto sara’ disinnescato

SERRADIFALCO – SAN CATALDO –  E’ in attesa di essere disinnescato l’ordigno bellico ritrovato casualmente ieri sera da un commerciante di nisseno. Trovandosi nei pressi della sua abitazione in contrada Roccella, tra San Ctaldo e Serradifalco, ha notato insieme al figlio uno strano oggetto metallico di forma cilindrica e ha subito allertato i carabinieri di…

Trovato residuato bellico lungo l’Isonzo

La bomba ( una granata calibro 305/17 mm della prima guerra mondiale), è stata rinvenuta a Salcano, a dieci metri dal confine con l’Italia. A breve, verrà emanata un’ordinanza da parte del Comune di Gorizia che disporrà per venerdì 16 agosto l’evacuazione e il divieto di transito delle persone in un raggio di 500 metri…

Porto: l’Authority restaura un antico cannone modello 1911

Ancona: l’Authority restaura un antico cannone modello 1911„ È stato restaurato dall’Autorità Portuale di Ancona un cannone 152,4 mm, modello 1911, che faceva parte di una batteria antinavale posizionata sul Cardeto durante la prima e la seconda Guerra Mondiale. Il residuato bellico, recuperato dal Comune nel 2010, è stato ora posizionato nel prato sotto le…

Ritrovato nuovo ordigno bellico vicino allo stadio

Nuovo ritrovamento di ordigni bellici vicino allo stadio Grotta Polifemo. il colpo di mortaio risalente alla seconda guerra mondiale era nascosto sotto la sabbia, nella stessa area in cui lo scorso marzo erano stati trovati altri due ordigni dello stesso tipo. La pioggia di sabato scorso ha trascinato verso il mare una enorme massa di…

Intervento per rinvenimento di residuati bellici, norme operative e di sicurezza

                                       di Manrico CecchiniL’ordigno rappresentato nella foto molto comune nei ritrovamenti risulta essere una bomba a mano di fabbricazione inglese MILLS modello n.36 M, un’arma da lancio,vettore a mano,difensiva, con raggio d’azione o raggio mortale di 30/40 ml.Questa bomba a mano, largamente utilizzata nel secondo conflitto mondiale, dalle truppe alleate operanti nella penisola italiana e…

Residuati bellici e rifiuti nel fiume Volturno

di Raffaele Raimondo Grazzanise- L’estate scoperchia residuati bellici ed altri ingombranti rifiuti gettati nel fiume più lungo dell’Italia meridionale. Il Volturno, purtroppo, soffre ancora di patologie più che croniche. E’ oltraggiato, negletto. Come abbandonati nell’alveo rimangono, dopo decenni dall’abbattimento del vecchio ponte in cemento (i pilastri), ferro (le spallette) e legno (il tragitto dalla sponda…

Rinvenuto un residuato bellico ai Piani

Un residuato bellico è stato rinvenuto a Bolzano in un cantiere in Via Macello nel rione dei Piani. Si tratta di una bomba lunga circa 50 centimetri risalente presumibilmente alla seconda guerra Mondiale. La zona è stata transennata mentre gli esperti stanno studiando modalità e tempistica del disinnesco Fonte: http://www.video33.it/Notizie/News/Rinvenuto-un-residuato-bellico-ai-Piani

Distrutto l’ordigno bellico a Bulala, rinvenuti anche reperti archeologici

di Flavio Centamore Gela. È stato fatto brillare questa mattina l’ordigno bellico rinvenuto nel tratto di mare antistante contrada Bulala. La bomba della seconda guerra mondiale, localizzata a pochi metri dalla riva, è stato recuperata e messa in sicurezza dagli artificieri della Marina Militare di Augusta. Trasportato al largo su un gommone l’ordigno è stato…

RINVENUTI ORDIGNI BELLICI A TARVISIO NEI PRESSI DEL LAGO DI RAIBL

La Guardia di Finanza di Sella Nevea, è stata impegnata in un intervento di messa in sicurezza di un’area in cui sono stati rinvenuti degli ordigni bellici. Alla vigilia delle commemorazioni per il centesimo anniversario dello scoppio del primo conflitto mondiale, previste per il 2014, il territorio teatro di quegli avvenimenti continua a far ricordare e…

Puliscono il box del nonno, trovano due bombe

di D.D.S Merate, 10 agosto 2013 – Durante le pulizie estive, da un garage sono saltate fuori due bombe. Gli ordini, una granata a mano e un pezzo da mortaio, sono stati rinvenuti venerdì pomeriggio in una rimessa di una villa di via Emilio Bianchi a Merate. A scovarle sono stati i nipoti dell’ex proprietario…

Ritrovato un ordigno bellico. Presto sara’ disinnescato

SERRADIFALCO – SAN CATALDO –  E’ in attesa di essere disinnescato l’ordigno bellico ritrovato casualmente ieri sera da un commerciante di nisseno. Trovandosi nei pressi della sua abitazione in contrada Roccella, tra San Ctaldo e Serradifalco, ha notato insieme al figlio uno strano oggetto metallico di forma cilindrica e ha subito allertato i carabinieri di…

Porto: l’Authority restaura un antico cannone modello 1911

Ancona: l’Authority restaura un antico cannone modello 1911„ È stato restaurato dall’Autorità Portuale di Ancona un cannone 152,4 mm, modello 1911, che faceva parte di una batteria antinavale posizionata sul Cardeto durante la prima e la seconda Guerra Mondiale. Il residuato bellico, recuperato dal Comune nel 2010, è stato ora posizionato nel prato sotto le…

Intervento per rinvenimento di residuati bellici, norme operative e di sicurezza

                                       di Manrico Cecchini L’ordigno rappresentato nella foto molto comune nei ritrovamenti risulta essere una bomba a mano di fabbricazione inglese MILLS modello n.36 M, un’arma da lancio,vettore a mano,difensiva, con raggio d’azione o raggio mortale di 30/40 ml. Questa bomba a mano, largamente utilizzata nel secondo conflitto mondiale, dalle truppe alleate operanti nella penisola…

Ritrovato nuovo ordigno bellico vicino allo stadio

Nuovo ritrovamento di ordigni bellici vicino allo stadio Grotta Polifemo. il colpo di mortaio risalente alla seconda guerra mondiale era nascosto sotto la sabbia, nella stessa area in cui lo scorso marzo erano stati trovati altri due ordigni dello stesso tipo. La pioggia di sabato scorso ha trascinato verso il mare una enorme massa di…

Ritrovato nuovo ordigno bellico vicino allo stadio

Nuovo ritrovamento di ordigni bellici vicino allo stadio Grotta Polifemo. il colpo di mortaio risalente alla seconda guerra mondiale era nascosto sotto la sabbia, nella stessa area in cui lo scorso marzo erano stati trovati altri due ordigni dello stesso tipo. La pioggia di sabato scorso ha trascinato verso il mare una enorme massa di…

Estinguono un incendio e trovano un ordigno bellico tra Sant’Elia e La Rosa

Brindisi: Un ordigno bellico, molto simile ad un grosso proiettile, è stato rivenuto in contrada Fra Vito nei pressi della complanare che dal rione Sant’Elia porta al quartiere La Rosa a Brindisi. La scoperta è stata fatta questo pomeriggio dai vigili del fuoco del Comando Provinciale di Brindisi chiamati a spegnere un  incendio di sterpaglie….

Estinguono un incendio e trovano un ordigno bellico tra Sant’Elia e La Rosa

Brindisi: Un ordigno bellico, molto simile ad un grosso proiettile, è stato rivenuto in contrada Fra Vito nei pressi della complanare che dal rione Sant’Elia porta al quartiere La Rosa a Brindisi. La scoperta è stata fatta questo pomeriggio dai vigili del fuoco del Comando Provinciale di Brindisi chiamati a spegnere un  incendio di sterpaglie….

Ritrovato ordigno bellico nelle campagne di Roccella

di Valerio Martines Un ordigno bellico – verosimilmente una granata – è stato trovato ieri sera casualmente da due persone nelle campagne di contrada Roccella, a confine tra Serradifalco e San Cataldo, in provincia di Caltanissetta. L’ordigno presenta incrostazioni e ruggine e la zona in cui è stato scoperto è stata subito presidiata dai carabinieri della…

Incendio Val Raccolana a Chiusaforte (Udine), monte Jovet: fuoco e scoppi

UDINE – Non si placano le fiamme in Val Raccolana, monte Jovet, a Chiusaforte, provincia di Udine. Un incendio da quasi un mese interessa le zone, nonostante l’impegno costante di vigili del fuoco, forestale, protezione civile e i canadair che sorvolano le montagne. Le temperature elevate ed il vento tornano ogni volta ad alimentare le…

Ordigno bellico agli scogli dell’Accademia

Attimi di paura tra i bagnanti che avevano scelto gli scogli dell’Accademia per prendere il sole. Nella giornata di ieri, infatti, è stato rilevato un ordigno bellico inesploso, risalente alla seconda guerra mondiale. Il proiettile era in cattivo stato di conservazione ed è stato necessario quindi mettere in sicurezza la zona. Il personale della Protezione…

Bogliasco, nessun ordigno: è una bombola di gas

Genova – Momenti di tensione a Bogliasco dove un presunto ordigno bellico era stato individuato dal reparto sommozzatori della polizia a cinquanta metri dalla costa e a nove metri di profondità. Vietato il transito di imbarcazioni e la balneazione nella zona per alcune ore, dopo un’ordinanza emessa dalla Capitaneria di porto di Genova, la situazione…

Ritrovato ordigno bellico nelle campagne di Roccella

di Valerio Martines  Un ordigno bellico – verosimilmente una granata – è stato trovato ieri sera casualmente da due persone nelle campagne di contrada Roccella, a confine tra Serradifalco e San Cataldo, in provincia di Caltanissetta. L’ordigno presenta incrostazioni e ruggine e la zona in cui è stato scoperto è stata subito presidiata dai carabinieri…

Residuati bellici ritrovati a Monterappoli

Firenze, 7 agosto 2013 – Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15, sono stati ritrovati accidentalmente alcuni ordigni bellici americani, inglesi e tedeschi, risalenti alla secoda guerra mondiale, nel corso di lavori di manutenzione in una zona agricola di Monterappoli. Gli addetti ai lavori, dopo aver notato qualcosa di anomalo, hanno chiamato la polizia di…

Incendio Val Raccolana a Chiusaforte (Udine), monte Jovet: fuoco e scoppi

UDINE – Non si placano le fiamme in Val Raccolana, monte Jovet, a Chiusaforte, provincia di Udine. Un incendio da quasi un mese interessa le zone, nonostante l’impegno costante di vigili del fuoco, forestale, protezione civile e i canadair che sorvolano le montagne. Le temperature elevate ed il vento tornano ogni volta ad alimentare le…

FORMIA, RITROVATA UNA BOMBA D’AEREO DAVANTI IL MOLO AZZURRA

 di Saverio Forte Nell’ambito di un’operazione di bonifica e di pulizia dei fondali del tratto di mare antistante il molo Azzurra di Formia promossa dal Comune e dalla Guardia Costiera è stata rinvenuta un’ogiva di una bomba d’areo di 75 millimetri risalente alla seconda guerra mondiale. Il rinvenimento è stato effettuato dall’operatore subacqueo Salvatore Gonzales…

Ordigno bellico agli scogli dell’Accademia

Attimi di paura tra i bagnanti che avevano scelto gli scogli dell’Accademia per prendere il sole. Nella giornata di ieri, infatti, è stato rilevato un ordigno bellico inesploso, risalente alla seconda guerra mondiale. Il proiettile era in cattivo stato di conservazione ed è stato necessario quindi mettere in sicurezza la zona. Il personale della Protezione…

Bogliasco, nessun ordigno: è una bombola di gas

Genova – Momenti di tensione a Bogliasco dove un presunto ordigno bellico era stato individuato dal reparto sommozzatori della polizia a cinquanta metri dalla costa e a nove metri di profondità. Vietato il transito di imbarcazioni e la balneazione nella zona per alcune ore, dopo un’ordinanza emessa dalla Capitaneria di porto di Genova, la situazione…

Residuati bellici ritrovati a Monterappoli

Firenze, 7 agosto 2013 – Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15, sono stati ritrovati accidentalmente alcuni ordigni bellici americani, inglesi e tedeschi, risalenti alla secoda guerra mondiale, nel corso di lavori di manutenzione in una zona agricola di Monterappoli. Gli addetti ai lavori, dopo aver notato qualcosa di anomalo, hanno chiamato la polizia di…

FORMIA, RITROVATA UNA BOMBA D’AEREO DAVANTI IL MOLO AZZURRA

 di Saverio Forte Nell’ambito di un’operazione di bonifica e di pulizia dei fondali del tratto di mare antistante il molo Azzurra di Formia promossa dal Comune e dalla Guardia Costiera è stata rinvenuta un’ogiva di una bomba d’areo di 75 millimetri risalente alla seconda guerra mondiale. Il rinvenimento è stato effettuato dall’operatore subacqueo Salvatore Gonzales…

Ordigno bellico allo Scoglio Ferale, al via la rimozione

Hanno preso il via nella mattinata di oggi, giovedì 8 agosto, le delicate operazioni di rimozione dell’ordigno rinvenuto nei pressi dello Scoglio Ferale, all’estremità occidentale del territorio del Comune della Spezia, al confine con Riomaggiore. L’intervento, iniziato alle 9.00, dovrebbe terminare verso le 12.30, ma potrebbe estendersi anche alla giornata di venerdì 9 agosto. Ecco…

TROVA ORDIGNO IN UN CANTIERE E LO PORTA A CASA, ARRESTATO

FARRA DI SOLIGO – Un ragazzo di appena 20 anni, residente a Soligo, è stato arrestato dai carabinieri di Pieve di Soligo per detenzione illegale di munizionamento bellico. Il giovane è stato trovato in possesso di un ordigno, ancora integro, risalente alla seconda guerra mondiale e rinvenuto in un cantiere. Si tratta di un proiettile…

Bogliasco: presunto ordigno a 50 metri dalla costa; sul posto gli artificieri

Presunto ordigno bellico nel mare di Bogliasco a cinquanta metri dalla costa e a nove metri di profondità. La Capitaneria di porto di Genova ha emesso un’ordinanza, trasmessa anche ai vigili urbani di Bogliasco perché la facciano rispettare, che vieta il transito di imbarcazioni e la balneazione nella zona. L’ordigno spunta dal fondale sabbioso ed…

Formia, bomba nel fondale del porto

Rifiuti e… ordigni bellici, è quanto era depositato sui fondali del porto di Formia. A scoprirlo sono stati gli uomini della Capitaneria di Porto che, insieme ad tecnici e operai del Comune stavano provvedendo a monitorare uno specchio di mare per garantire la sicurezza alle imbarcazioni in transito. Nel rimuovere dal fondale, a circa 4…

COMMISSARIATO DI P.S. EMPOLI: ORDIGNI BELLICI RITROVATI A MONTERAPPOLI

 Bombe a mano e da mortaio venuti alla luce in modo casuale. Dissotterati e messi in sicurezza dagli artificieri di Firenze. Nel pomeriggio di ieri, intorno alle ore 15.10, gli agenti del Commissariato di Empoli, diretti dal dr. Maurizio Di Domenico, hanno rinvenuto, in una zona agricola sita in località Monterappoli, in Via Crudele, proprio…

Ordigno bellico allo Scoglio Ferale, al via la rimozione

Hanno preso il via nella mattinata di oggi, giovedì 8 agosto, le delicate operazioni di rimozione dell’ordigno rinvenuto nei pressi dello Scoglio Ferale, all’estremità occidentale del territorio del Comune della Spezia, al confine con Riomaggiore. L’intervento, iniziato alle 9.00, dovrebbe terminare verso le 12.30, ma potrebbe estendersi anche alla giornata di venerdì 9 agosto. Ecco…

TROVA ORDIGNO IN UN CANTIERE E LO PORTA A CASA, ARRESTATO

FARRA DI SOLIGO – Un ragazzo di appena 20 anni, residente a Soligo, è stato arrestato dai carabinieri di Pieve di Soligo per detenzione illegale di munizionamento bellico. Il giovane è stato trovato in possesso di un ordigno, ancora integro, risalente alla seconda guerra mondiale e rinvenuto in un cantiere. Si tratta di un proiettile…

Bogliasco: presunto ordigno a 50 metri dalla costa; sul posto gli artificieri

Presunto ordigno bellico nel mare di Bogliasco a cinquanta metri dalla costa e a nove metri di profondità. La Capitaneria di porto di Genova ha emesso un’ordinanza, trasmessa anche ai vigili urbani di Bogliasco perché la facciano rispettare, che vieta il transito di imbarcazioni e la balneazione nella zona. L’ordigno spunta dal fondale sabbioso ed…

Formia, bomba nel fondale del porto

Rifiuti e… ordigni bellici, è quanto era depositato sui fondali del porto di Formia. A scoprirlo sono stati gli uomini della Capitaneria di Porto che, insieme ad tecnici e operai del Comune stavano provvedendo a monitorare uno specchio di mare per garantire la sicurezza alle imbarcazioni in transito. Nel rimuovere dal fondale, a circa 4…

COMMISSARIATO DI P.S. EMPOLI: ORDIGNI BELLICI RITROVATI A MONTERAPPOLI

 Bombe a mano e da mortaio venuti alla luce in modo casuale. Dissotterati e messi in sicurezza dagli artificieri di Firenze. Nel pomeriggio di ieri, intorno alle ore 15.10, gli agenti del Commissariato di Empoli, diretti dal dr. Maurizio Di Domenico, hanno rinvenuto, in una zona agricola sita in località Monterappoli, in Via Crudele, proprio…

La Grande guerra, i sentieri del sangue perduto

ALTOPIANO DI ASIAGO – Falde del Monte Ortigara, ore 22, un giorno di luglio. Tende sparse di penne nere su terreno irregolare segnato da crateri di bombe. Canti un po’ stonati, poche stelle e lampi lontani. Una voce nel buio: “Altolà chi va là?”. “Alpini”, rispondo. “Alpini no basta. Parola d’ordine!”. “Traminer, Malvasia e Vitovska”….

La Grande guerra, i sentieri del sangue perduto

ALTOPIANO DI ASIAGO – Falde del Monte Ortigara, ore 22, un giorno di luglio. Tende sparse di penne nere su terreno irregolare segnato da crateri di bombe. Canti un po’ stonati, poche stelle e lampi lontani. Una voce nel buio: “Altolà chi va là?”. “Alpini”, rispondo. “Alpini no basta. Parola d’ordine!”. “Traminer, Malvasia e Vitovska”….

Trovate 12 bombe della Seconda guerra a mondiale, artificieri disinnescano ordigni

CARBONARA DI NOLA- Sono state fatte brillare questa mattina presso una cava di Palma Campania le 12 bombe da mortaio di fabbricazione inglese risalenti alla Seconda guerra mondiale rinvenute a Carbonara di Nola in via Cavaliere Gennaro. Il ritrovamento, come informa “Carbonara News”, è avvenuto ieri sera alle 21 quando un residente del quartiere si è…

Trovate 12 bombe della Seconda guerra a mondiale, artificieri disinnescano ordigni

CARBONARA DI NOLA- Sono state fatte brillare questa mattina presso una cava di Palma Campania le 12 bombe da mortaio di fabbricazione inglese risalenti alla Seconda guerra mondiale rinvenute a Carbonara di Nola in via Cavaliere Gennaro. Il ritrovamento, come informa “Carbonara News”, è avvenuto ieri sera alle 21 quando un residente del quartiere si è…