Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Alvignano, rinvenuto un ordigno bellico risalente all’ultima guerra

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe alpine

SalernoNapoliAvellinoBenevento

CasertaAlvignano

Giuseppe Terminiello

Rinvenuto nel tardo pomeriggio di ieri 15 Novembre, un ordigno bellico in localitá “Selva piana” all’interno di un fondo boschivo di proprietà del comune di Alvignano. L’avvistamento è avvenuto grazie alla segnalazione di un cittadino. L’ordigno di forma cilindrica era totalmente coperto da ruggine e non era leggibile il modello nè la provenienza ma riconducibile quasi certamente all’ultimo conflitto.  Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno transennato la zona e gli artificieri che hanno poi avviato la procedura per far brillare l’ordigno non ancora avvenuta, (21° Reggimento Genio Guastatori di CasertaComando Forze Operative Sud di Napoli)

Foto-Fonte: https://casertasera.it/2020/11/16/alvignano-rinvenuto-un-ordigno-bellico-risalente-allultima-guerra/ (Foto repertorio).

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
bomba-piedimonte-matese