Bonifica perché

001a

Pachino, trova un residuato bellico in spiaggia e lo porta al comune

Nel corso della mattinata di ieri, un cittadino pachinese avrebbe rinvenuto lungo la spiaggia in località Morghella un proiettile di dimensioni di circa 70 cm di lunghezza e 20 cm di diametro, risalente presumibilmente al secondo conflitto mondiale. L’uomo avrebbe ritenuto che si trattasse di un reperto storico di potenziale interessante e avrebbe pertanto ritenuto opportuno rimuoverlo e, nel pomeriggio, trasportarlo…

download (1)

Minerbio, dalle pareti di un asilo spuntano armi e munizioni di guerra

di di Matteo Radogna Minerbio (Bologna), 27 agosto 2016 – Con un forte colpo di martello un manovale ha abbattuto una parete dell’asilo ‘Peter Pan’, a Minerbio, e ha fatto una scoperta inquietante. Sotto alle macerie, in un anfratto nascosto fra le pareti, ha trovato proiettili per mitragliatrici da contraerea, bombe a mano tedesche (le ‘Stielhandgranate…

foto_533114_530x328

Bombe inesplose vicino alla spiaggia: l’intervento dei sub della Marina

Delicata operazione sottomarina per i sommozzatori del Comando subacquei e incursori della Marina militare. È andata in scena nelle acque di Gioiosa Marea e Ganzirri, in provincia di Messina. I sub militari hanno rimosso alcuni ordigni inesplosi, risalenti alla Seconda guerra mondiale. Si tratta di ventinove proiettili di medio calibro e di una bomba a mano che…

gev-ordigno

Parco delle Groane: ordigno bellico trovato e fatto brillare

Nella tarda mattinata di giovedì 25 agosto una squadra di artificieri ha fatto brillare all’interno del recinto della ex Polveriera un ordigno bellico rinvenuto nei giorni scorsi sulle sponde del torrente Cisnara, all’interno del territorio del Parco delle Groane nel comune di Solaro. La segnalazione alla sede del Parco Groane è arrivata da un cittadino…

img_3776-1

Pietravairano. A fuoco la montagna, esplodono 3 residuati bellici. Le fiamme minacciano il teatro tempio

di Andrea Veneruso È in corso un incendio nel comune di Pietravairano nei pressi del tempio del monte San Nicola. Sono esplose anche delle bombe residui bellici della seconda guerra mondiale. A breve aggiornamenti… Foto-Fonte: http://www.vairanonews.it/pietravairano-a-fuoco-la-montagna-esplodono-3-residuati-bellici-le-fiamme-minacciano-il-teatro-tempio/   Incendio su Monte San Nicola, esplodono ordigni bellici di Redazione Clarus Online Brucia da questo pomeriggio Monte San Nicola, sulla…

leggi-tutte

Editoriali

image022

La gente, brutta, sporca e cattiva

Mentre le piccole o grandi guerre, quelle mediaticamente note o giornalisticamente meno seguite continuano a spargere orrori inimmaginabili, causando di fatto, la fuga delle popolazioni perseguite da bombe o terrorismo i leader politici europei avvolti da grande confusione alzano nuove muraglia, fili spinati, destinati a bloccare un flusso migratorio di massa in grado di procurare…

2016-08-18T151815Z_43093664_S1AETWEASDAA_RTRMADP_3_MIDEAST-CRISIS-SYRIA-ALEPPO-BOY-U20437913222VRC--835x437@IlSole24Ore-Web

I miracoli di Omran

Come ben sapete questo portale web, è indirizzato alle vittime civili da residuati bellici (Uxo). Ordigni bellici che uccidono a distanza di tempo, quando la guerra è ufficiosamente terminata. Tuttavia gli attuali rinvenimenti, andrebbero “letti” come monito, per presente e futuro, ma così non è, d’altronde come potrebbe un sito web influenzare gli eventi in…

Falcone Giovanni magistrato

Residuati bellici, malavita e terrorismo

Il Daily Express, notissimo giornale londinese, sostiene che parte delle sostanze esplosive utilizzate dai gruppi terroristici Jihadisti, provengono dal contenuto dei residuati bellici, risalenti alla seconda guerra mondiale. Naturalmente la notizia è rilanciata in ogni angolo terreste. Ma a dirla tutta è da sempre che terroristi di tutto il mondo utilizzano l’esplosivo contenuto nei residuati…