Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Vittime Civili di Guerre Incivili, la serata finale

Categories: Editoriali

A Roma il 15 febbraio 2019, presso il Museo preistorico etnografico “L.uigi Pigorini”, situato in Piazza Guglielmo Marconi 14 si è svolta la giornata conclusiva del Concorso Nazionale “Vittime Civili di Guerre Incivili”. Anche quest’ultimo incontro: “L’eredità della guerra, gli ordigni bellici inesplosi” è iniziato alle ore 10, 00. La sala del Museo è affollata di studenti e docenti. A moderare l’incontro è chiamato chi scrive, ad aprire il dibattito è il Presidente Nazionale ANVCG, Avv. Giuseppe Castronovo. Le parole del Presidente, delicate, forti, dolci, dirette e ricche di drammatici particolari, sembrano trascinare chi ascolta al fianco di quel bimbo, quando il 26 giugno del 1944 a soli nove anni, subisce l’esplosione di un residuato bellico. Una detonazione che in un istante al piccolo Giuseppe spegne per sempre ogni luce, ma non strappa desideri, sogni e forza per raggiungere nel corso degli anni i suoi obbiettivi. I ragazzi commossi prendono appunti, successivamente rivolgono a Castronovo un affettuoso e lungo applauso. Il microfono è ceduto al Vice Presidente Vicario Michele Vigne il quale nonostante il sorriso dal viso trasuda grande emozione, le sue prime parole: “è difficile intervenire dopo aver ascoltato il Presidente Castronovo”. Il Vice Presidente continua spiegando le guerre mondiali patite dalle vittime civili italiane, in Europa e nel mondo. Vigne ricorda bambini, mamme, papà vittime civili delle guerre in corso, cita autorevoli fonti come l’Osservatorio ANVCG, Campagna Italiana Contro le Mine e Biografia di una Bomba. Per il Dipartimento Ricerche e Studi Storici ANVCG in sostituzione del Docente di Storia contemporanea all’Università di Siena, Nicola Labanca, il microfono è ceduto al Prof. De Ninno Fabio ricercatore Storico della stessa Università. Il Docente in 20 minuti sintetizza l’Atlante dei Bombardamenti in Italia. Il Professore spiega che nel corso della seconda guerra mondiale i bombardieri anglo americani hanno scaricato sulle nostre città 370.000 tonnellate di bombe d’aereo di ogni tipo e peso. Giunge il turno del Gruppo artificieri del 6° Reggimento Genio Pontieri di Roma, quindi inizia la conferenza Conoscere per Ri-Conoscere. I tecnici, mostrano ordigni (inerti) e slide, i numeri dei loro interventi sul territorio, spiegano le ragioni tecniche per cui ancora oggi un residuato bellico è in grado di creare gravi emergenze o anche produrre danni a strutture e persone. Non solo, gli artificieri presentano ai ragazzi sia una mina improvvisata, sia la tuta Eod utilizzata durante lavori di sminamento all’estero ed effettuati a sostegno delle popolazioni civili. Uno studente chiede d’indossarla i genieri con un sorriso approvano e vestono il ragazzo, i presenti applaudano per l’iniziativa. La giornata conclusiva del Concorso ANVCG-MIUR “Vittime Civili di Guerre Incivili” è terminata tra emozioni più o meno intense, i genieri consegnano alla Presidenza Nazionale un Crest del Reggimento, il Presidente Castronovo ricambia consegnando una Medaglia ANVCG ricordo.

Giovanni Lafirenze

DSCN9002 DSCN9003 DSCN9004 DSCN9006 DSCN9007 DSCN9008 DSCN9009 DSCN9010

DSCN9013 DSCN9014 DSCN9015 DSCN9016 DSCN9019 DSCN9020 DSCN9021 DSCN9022

DSCN9023 DSCN9024 DSCN9025 DSCN9026 DSCN9027 DSCN9028 DSCN9030 DSCN9031 DSCN9032 DSCN9033 DSCN9037

DSCN9040 DSCN9042 DSCN9043 DSCN9048 DSCN9049 DSCN9051 DSCN9052 DSCN9053 DSCN9054 DSCN9055 DSCN9058 DSCN9059

DSCN9060 DSCN9063 DSCN9064 DSCN9074 DSCN9075 DSCN9087 DSCN9088 DSCN9090 DSCN9091 DSCN9092 DSCN9093 DSCN9094 DSCN9095

DSCN9096 DSCN9098 DSCN9100 DSCN9101 DSCN9102 DSCN9103 DSCN9104 DSCN9105 DSCN9107 DSCN9109 DSCN9112 DSCN9113 DSCN9117

DSCN9119 DSCN9120 DSCN9121 DSCN9122 DSCN9124 DSCN9125 DSCN9127 DSCN9128 DSCN9132 DSCN9134 DSCN9135 DSCN9136 DSCN9137 DSCN9151

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
DSCN9151