Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Una bomba di oltre due quintali ritrovata sulla linea ferroviaria Vicenza-Treviso

Categories: Bonifica perché

BellunoVeneziaVicenzaPadovaVeronaRovigo

Treviso

Una bomba degli Alleati, del peso di oltre due quintali, risalente alla Seconda Guerra Mondiale, è tornata alla luce mercoledì a Fanzolo di Vedelago, non distante da villa Emo, lungo la linea ferroviaria Treviso-Vicenza. A trovare l’ordigno (sottoterra dal lontano 1945, quando la zona venne sottoposta a bombardamento da parte degli Angloamericani) sono stati alcuni operai di Rete Ferroviaria Italiana che stavano svolgendo dei lavori lungo la tratta: il rinvenimento, segnalato alla Polizia Ferroviaria, ha portato all’interdizione dell’area circostante alla bomba. L’ordigno è stato inoltre, per motivi di sicurezza, interrato e nei prossimi giorni la Prefettura di Treviso ed il Comune di Vedelago dovranno mettere a punto, con l’ausilio delle Forze dell’Ordine, un piano per asportare e far brillare la bomba: in quell’occasione sarà necessario interdire la tratta ferroviaria al traffico.

Foto-Fonte: http://www.trevisotoday.it/attualita/vedelago-fanzolo-bomba-treni-4-luglio-2019.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
WhatsApp Image 2019-07-04 at 13.52.37-2