Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Sesto, trovata una bomba a mano sull’Alzaia

Categories: Bonifica perché

MilanoBresciaPaviaSondrioBergamoCremonaLodiMantovaComoBergamoLeccoMonza-Brianza

VareseSesto Calende

Gabriele Ceresa

Due esplosioni sono state avvertite questa mattina, intorno alle 10, a Sesto Calende. E’ il risultato del lavoro svolto dagli artificieri di Milano arrivati in riva al Ticino per far brillare due ordigni risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di una bomba a mano (foto di repertorio) e di un proiettile da mortaio di piccolo calibro. La prima è stata trovata ieri, 27 agosto, dagli operatori del verde durante la pulizia della parte sterrata dell’Alzaia, a circa 500 metri di distanza dalla sbarra. Sul posto è immediatamente intervenuto il vicesindaco Edoardo Favaron con la polizia locale che hanno provveduto ad allertare i carabinieri e a inibire il passaggio. Gli artificieri, (Nucleo Antisabotaggio dei Carabinieri di Milano, arrivati questa mattina alle 8.30 insieme alla Protezione Civile, prima di procedere con il disinnesco dell’ordigno hanno circoscritto l’area ed effettuato un’operazione di bonifica, trovando tra la vegetazione il proiettile. Anche questo è stato fatto brillare, predisponendo una protezione con sacchi di sabbia.  L’operazione si è conclusa con successo. Dopo la doppia esplosione l’Alzaia è stata riaperta intorno alle 11.

Foto-Fonte: https://www.malpensa24.it/sesto-bomba-alzaia-artificieri-esercito-la-fa-brillare/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
34373-640x381