Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Rocca di Papa: ordigno bellico ad alto esplosivo ritrovato al Vivaro

Categories: Bonifica perché

Sono stati alcuni sportivi nei giorni scorsi a rinvenire, in un prato a 40 metri dalla strada del Vivaro, nel Comune di Rocca di Papa un pericoloso residuato bellico con ancora un alto potenziale esplosivo. La bomba, di fabbricazione americana ed inquadrabile nel complesso contesto storico post 8 settembre 1943 ed in particolare dopo lo sbarco di Anzio (22 gennaio 1944), era ancora notevolmente pericolosa. Le attività di rimozione si sono svolte ieri mattina ad opera degli artificieri del 6° Reggimento genio pionieri, intervenuti a Rocca di Papa col 1° maresciallo artificiere Eod Andrea Fagiani e col sergente maggiore capo artificiere Eod Francesco Lombardo. A collaborare con gli specialisti i carabinieri della Stazione di Rocca di Papa diretti dal comandante De Fabrizio e i Guardiaparco diretti dal comandante Carlo Grillo. Le operazioni si sono svolte con grande attenzione ed hanno rimesso in sicurezza l’area del ritrovamento. Dopo ben 74 anni la bomba, che avrebbe potuto ancora offendere, è stata finalmente rimossa dal terreno nel quale era stata sparata.

Foto-Fonte: http://www.ilmamilio.it/m/it/attualita/primo-piano/41604-rocca-di-papa-ordigno-bellico-ad-alto-esplosivo-ritrovato-al-vivaro.html

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
bomba_vivaro