a1-9323673-large

Saint-Tropez, una bomba tra i fondali del porto

11/07/2016 Francia, Provenza-Alpi-Costa Azzurra, Saint-Tropez Una bomba risalente alla seconda guerra mondiale è rinvenuta adagiata tra la sabbia di un punto del fondale non distante dal Môle Jean-Reveille Fonte-Foto: varmatin.com L’engin trouvé dimanche matin par l’entreprise locale de travaux maritimes a été localisé au niveau du Phare rouge, au bout du Môle Jean-Reveille, à Saint-Tropez.

649486235_B979163339Z.1_20160708151932_000_GF47660OL.1-0

Sissonne, rinvenuto arsenale bellico

10/07/2016 Francia, Piccardia, Aisne, Sissonne In una scuola di via Rue Guillaume Dupré gli operai mentre scavano una trincea dove posare dei tubi, rinvengono il primo residuato bellico inesploso, non solo, tra le pareti dello scavo risultano bene visibili altri due ordigni. Il capo cantiere ferma i lavori e allerta la gendarmeria, i Vigili del…

clipperton2

Île de la Passion, distrutti residuati bellici

09/07/2016 Francia, Polinesia Francese, Île de la Passion, Operazioni di sminamento in mare effettuate dei tecnici subacquei della Marina. Gli ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati distrutti. Fonte-Foto: lemarin.fr  Le nouveau bâtiment multimission (B2M) de la Marine nationale, est en route vers la Nouvelle-Calédonie.

189245

Condé-sur-Noireau, disinnescata bomba d’aereo

08/07/2016 Francia, Bassa Normandia,  Calvados, Condé-sur-Noireau Disinnescata bomba d’aereo di fabbricazione inglese e risalente alla seconda guerra mondiale rinvenuta i primi giorni di giugno durante lavori di scavo nel quartiere fieristico Fonte-Foto: lamanchelibre.fr L’engin a été découvert le mercredi 8 juin 2016 sur un chantier de Condé-sur-Noireau (Calvados). Il s’agit d’une bombe d’aviation anglaise datant de…

1231068697_B979131953Z.1_20160705170838_000_G2C75L8PL.1-0

Boulogne-sur-Mer, residuati bellici nel porto della città

07/07/2016 Francia, Nord-Passo di Calais-Piccardia, Boulogne-sur-Mer Durante lavori nel porto della città, più precisamente al molo Amiral-Huguet, i lavoranti trovano a circa un metro di profondità 30 ordigni inesplosi, risalenti alla seconda guerra mondiale. Si tratta di munizionamento tedesco. Sul posto giungono i gruppo Eod per rimuovere gli ordigni trovati e per verificare l’eventuale presenza…