Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

RAVENNA: Diciannove ordigni della seconda guerra mondiale trovati sotto la sabbia

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

ModenaRiminiFerraraReggio EmiliaBolognaParmaPiacenzaForlì-Cesena

RavennaLido Adriano

Diciannove ordigni bellici, risalenti alla seconda guerra mondiale, sono stati recuperati a Lido Adriano, sul litorale ravennate, in prossimità di una delle dune artificiali erette a protezione dalle tempeste invernali. Il ritrovamento, secondo quanto riportato dalla stampa locale, è avvenuto in seguito alla segnalazione di un uomo con metal detector. E’ stata attivata una ditta specializzata che da lunedì scorso ha iniziato a bonificare l’area. Sul caso, stanno indagando i Carabinieri. L’ipotesi è che gli ordigni, di varie nazionalità, siano stati ripescati durante il prelievo della sabbia per la duna. Non si esclude però che siano stati impropriamente smaltiti da qualcuno sotto la sabbia.

Foto-Fonte: https://www.teleromagna24.it/attualit%C3%A0/ravenna-diciannove-ordigni-della-seconda-guerra-mondiale-trovati-sotto-la-sabbia/2020/4

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigno-spiaggia_950x551