Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Quindicenne pesca ma “abbocca” bomba inesplosa

Categories: Bonifica perché

BROGLIANO. Stava camminando lungo l’argine dell’Agno con alcuni amici quando ha buttato l’occhio a terra e tra le sterpaglie ha notato qualcosa di strano. Il tempo di osservare meglio quell’oggetto ferroso e fare il collegamento con le foto stampate sui libri di scuola, per capire che si trattava di una granata. Il pomeriggio di un quindicenne, uscito di casa con alcuni coetanei per andare a pescare lungo il torrente Agno, si è dunque movimentato. Il ragazzo ha avuto la prudenza di non toccare l’ordigno bellico e di tenere alla larga anche gli amici, e poi la prontezza di avvisare i carabinieri. L’area è stata delimitata e la bomba a mano, risalente alla prima guerra mondiale, già trasferita in sicurezza in un luogo adatto a farla brillare

A.C..

Foto-Fonte: http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/valdagno/brogliano/quindicenne-pesca-ma-abbocca-bomba-inesplosa-1.5533396

 

A.C.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Redazione - Brogliano