Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Pont Canavese, una bomba a mano nascosta in una legnaia: intervento degli artificieri dell’Esercito

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

NovaraBiellaAlessandriaCuneoVerbano-Cusio-OssolaVercelliAsti

TorinoPont Canavese

Un team di artificieri dell’Esercito è intervenuto oggi pomeriggio a Pont Canavese per il recupero e la bonifica di una bomba a mano «MK2» americana del 1918 (la classica bomba “ad ananas”) che è stata ritrovata in una legnaia vicino ad un casolare. Adottando tutte le necessarie cautele e la massima attenzione anche ai protocolli di sicurezza governativi legati al covid-19, gli specialisti del 32° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Alpina «Taurinense» di stanza a Fossano (Comando Forze Operative Nord), sono immediatamente intervenuti per disinnescare l’ordigno. Il tempestivo intervento degli artificieri alpini, in sinergia con la Prefettura di Torino, le forze dell’ordine e il personale sanitario della croce rossa, ha consentito di coordinare al meglio l’attività, riducendo i tempi necessari alla messa in sicurezza e al trasporto dell’ordigno in un’area sicura dove è stato fatto brillare. Dall’inizio dell’anno, sono più di quaranta gli interventi che i genieri di Fossano hanno condotto sul territorio del Nord-Ovest. Anche nel corso dell’emergenza coronavirus, gli artificieri proseguono le loro attività di bonifica di ordigni esplosivi per la sicurezza della popolazione. È un’opera essenziale che li vede spesso impegnati anche nello svolgimento di lezioni informative a favore di studenti e lavoratori nei cantieri edili, per evidenziare le importanti attività di sicurezza da mettere in atto quando si ritrovato ordigni bellici.

Foto-Fonte: https://www.quotidianocanavese.it/cronaca/pont-canavese-una-bomba-a-mano-nascosta-in-una-legnaia-intervento-degli-artificieri-dell-esercito-foto-26960

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
73553_bomba_pont_esercito