Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Passerella dell’Isolotto, rinvenuti ordigni bellici

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

ArezzoPratoSienaLuccaPisaMassa-CarraraLivornoGrossetoPistoia

Firenze

Ieri pomeriggi, sotto la passerella dell’Isolotto, sul lato di piazza dell’Isolotto, sulla riva sinistra dell’Arno, sono stati rinvenuti da due giovanissimi pescatori del quartiere alcuni ordigni bellici: delle bombe e dei proiettili di grosso calibro risalenti alla Seconda guerra mondiale. Il pescatore ha subito chiamato il 112. Sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Palazzo Pitti e gli Artificieri che hanno provveduto a circoscrivere la zona ed avviare la procedura per la rimozione (Reggimento Genio Ferrovieri-Comando Forze Operative Nord di Padova)

Foto-Fonte: https://www.isolottolegnaia.it/passerella-dellisolotto-rinvenuti-ordigni-bellici/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonte, LiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagna, ToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigni-bellici-passerella-isolotto-carabinieri-780x405