Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Orléans, ordigno del 1870 nel fiume Loira

Categories: RESIDUATI BELLICI IN FRANCIA E BELGIO

07/09/2018 Francia, Paesi della Loira, Loiret

“If you ever come across anything suspicious like this item, please do not pick it up, contact your local law enforcement agency for assistance”

Par un pêcheur de Loire qui se trouvait rive sud à Orléans, entre les ponts George-V et Joffre. Là, en contrebas de la guinguette La Paillote, quai de Prague, un obus de la guerre de 1870, d’une longueur de 25 centimètres, gisait sous un buisson entre quelques cailloux.

Foto-Fonte: larep.fr

Nel Comune di Orléans, un pescatore, posizionato tra i Ponti George V e Joffre, trova sulla sponda sud della Loira una granata inesplosa, risalente al 1870.

Par sécurité, la police conseille à la population de ne pas toucher ou déplacer ce genre de munitions.

Biographie d’une Bombe

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
une-bombe-de-1870-decouverte-en-bord-de-loire-a-orleans_3954124