Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Kolombangara, distrutti ordigni bellici inesplosi

Categories: ultime

10/11/2018 Isole Salomone

“If you ever come across anything suspicious like this item, please do not pick it up, contact your local law enforcement agency for assistance”

“The Operation is aimed at reducing and getting rid of the Unexploded Ordnances (UXOs) or bombs from World War Two which have been there for more than 75 years and are posing a threat to our local population,” Inspector Tunuki explains.

Foto-Fonte: solomonstarnews.com

Nell’arcipelago della Nuova Georgia, Isola di Kolombangara, nel territorio di Ringgi, gli artificieri distruggono, più residuati bellici, risalenti alla seconda guerra mondiale.

If you find anything that appears to be an explosive device, do not touch it, leave it where it is and call the police. We will contact the appropriate agencies to properly dispose of the item.

Biography of a Bomb

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
5d91f25be33cbec39493bdcdd93cc061_L