Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Gubbio: rinvenuta una mina inesplosa sul Monte Foce

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

Terni

PerugiaGubbio

Ritrovamento inatteso sul Monte Foce, luogo frequentemente utilizzato per il parapendio sopra il borgo eugubino: due parapendisti, proprio a pochi passi dal punto di decollo, hanno difatti avvistato tra le sterpaglie e dei macigni un inconsueto oggetto che poi sembra esser una mina rimasta inesplosa, databile nel 1935. Sul posto gli artificieri per le verifiche (Reggimento Genio Ferrovieri Castel MaggioreComando Forze Operative Nord di Padova). Gualdo Tadino

Fonte: https://www.trgmedia.it/Gubbio-rinvenuta-una-mina-inesplosa-sul-Monte-Foce/news-123758.aspx

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

Egregi Editori, il portale biografia di una bomba è orientato ad evidenziare i pericoli causati da residuati bellici, ma l’aspetto più importate consiste nel non avere fini di lucro ma solo quello di diffondere la consapevolezza del rischio dei residuati bellici. Chiediamo scusa se preleviamo le foto dei vostri articoli, ma ci servono per contestualizzare le modalità del rinvenimento. Citeremo sempre fonte e autore della foto. Sicuri di una vostra comprensione vi ringraziamo in anticipo.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigni