Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Grande guerra: raccolgono reperti bellici, denunce

Categories: Bonifica perché

(ANSA) – TRENTO, 23 SET – Sequestri e denunce effettuati per contrastare la raccolta illecita di reperti bellici della prima guerra mondiale. Sono avvenuti in seguito ai controlli in corso in questo periodo dell’anno, in cui i ghiacciai stanno raggiungendo il massimo ritiro dovuto alle temperature estive, da parte del personale dell’ufficio distrettuale di Tione del corpo forestale provinciale nei territori di alta montagna in prossimità dei ghiacciai nella zona del Carè Alto e delle Lobbie. Fermate e identificate, tra gli altri, due persone residenti in provincia di Treviso, a quota 3.000 metri, sul ghiacciaio di Lares nel comune di Massimeno. Avevano raccolto e stavano portando con i propri zaini circa 30 chilogrammi di materiale vario tra cui 5 bombe a mano, 150 cartucce cariche di fucile austriaco, proiettili di artiglieria calibro 65 oltre ad altre 9 testate di proiettili di artiglieria di varie dimensioni. Sono stati denunciati e rischiano una pena che va da due a dieci anni di reclusione.

Foto-Fonte: http://www.ansa.it/trentino/notizie/2016/09/23/grande-guerra-raccolgono-reperti-bellici-denunce_a52a48e1-75fb-409a-ac12-e1effe501744.html

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Grande guerra: Trentino; raccolgono reperti bellici, denunce. Controlli della Forestale sui ghiacciai che si ritirano. ANSA/UFF STAMPA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO ++NO SALES, EDITORIAL USE ONLY++