Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

«È una bomba» ritrovato in città un ordigno di 20 centimetri

Categories: Bonifica perché

SienaFirenzeArezzoPratoLuccaPisaMassa-CarraraLivornoPistoia

Grosseto

Quella che all’inizio era parsa una bomba sembra essere un proiettile di artiglieria. Non è un ordigno bellico della seconda guerra mondiale, come avvenuto qualche anno fa nella zona di via Etruria, ma un proiettile che è tutt’ora in uso, a quanto risulterebbe dai primi accertamenti, anche nell’esercito tedesco. Il proiettile, che è stato trovato da due persone che abitano in zona, Davide Cini e Marco Schiattarella, che hanno dato l’allarme, si trovava in un’area verde comune, tra i palazzi di via Fellini. Sino a pochi giorni fa nella zona c’era l’erba alta. Il proiettile si trovava adagiato all’angolo tra due muretti, nel mezzo ai palazzi. Difficile capire se fosse stato nascosto approfittando appunto dell’erba alta, in attesa di essere recuperato, o se qualcuno se ne fosse disfatto così. Difficile anche capire quale potesse essere l’uso di un oggetto simile. Sul posto Carabinieri, Vigili del fuoco e Polizia municipale.

Foto-Fonte: https://www.ilgiunco.net/2021/04/18/e-una-bomba-ritrovato-in-citta-un-ordigno-di-20-centrimetri/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
generico-aprile-2021-239261.660x368