Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Cirò Marina, rinvenuti Ordigni bellici a Punta Alice

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

Il Capo del Circondario Marittimo, C.V.(CP) Giovanni GRECO e il Comandante della Capitaneria di Porto di Crotone, C.F.(CP) Filippo Maria PARISI, vista la comunicazione dell’Ufficio Locale Marittimo di Cirò Marina, con a capo il 1° Maresciallo N.P. Salvatore Cambria, rendono noto che, nelle acque antistanti la località Punta Alice del Comune di Cirò Marina, a circa 15 mt dalla battigia, nei pressi del relitto “Regia Torpediniere Lince”, esattamente tra il Lido Calimero e il Lido Poseidon, sono stati individuati presunti ordigni bellici. La Capitaneria di Porto di Crotone rimuoverà e distruggerà i presunti ordigni con l’intervento del Nucleo artificieri specializzato in operazioni di bonifica. Fino alla rimozione degli ordigni a Punta Alice, tramite l’ordinanza nr. 12/2018, vigerà il divieto di balneazione, il transito di imbarcazioni, la sosta, l’ancoraggio, la pesca anche quella subacquea e l’esercizio di qualsiasi altro tipo di attività, per un distanza circolare di 200 metri dal punto dove si trovano i presunto ordigni.

Foto-Fonte: http://www.ilcirotano.it/2018/11/14/ciro-marina-rinvenuti-ordigni-bellici-a-punta-alice-scatta-il-divieto-di-navigazione-balneazione-e-pesca/

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Cirò-Marina-Ordigni-bellici-a-Punta-Alice-scatta-il-divieto-di-navigazione-balneazione-e-pesca