Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Cagliari, “pescato” un ordigno da 250 chili: intervengono gli artificieri della Marina

Categories: Bonifica perché

di Matteo Vercelli

Un ordigno da 250 chili, risalente alla Seconda guerra mondiale, è stato recuperato intorno alle 5 da un peschereccio: la bomba è stata tirata su con le reti durante una battuta da pesca al largo di Cagliari. Quando l’equipaggio dell’imbarcazione ha notato l’ordigno ha avvisato subito la Capitaneria. Sono scattate tutte le procedure: il peschereccio è rientrato nel porticciolo di Marina Piccola e i carabinieri della compagnia di Cagliari hanno messo in sicurezza tutta la zona in attesa dell’intervento degli specialisti della Marina Militare. Proprio gli artificieri della Marina hanno poi trasportato l’ordigno al largo, collocandolo a trenta metri di profondità in attesa che venga fatto brillare su disposizione della Prefettura.

Foto-Fonte: http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2018/06/20/cagliari-pescato-un-ordigno-da-250-chili-intervengono-gli-artific-68-741764.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
foto_712429_550x340