Chiomonte: Trovati ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale

Cinque proiettili di mortaio risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati trovati in un fosso dalla guardia di finanza nel corso delle perlustrazioni delle zone intorno al cantiere della Torino-Lione, a Chiomonte. Sono stati fatti brillare. Inizialmente si pensava ad un collegamento con la Tav. Poi l’ipotesi è caduta: ed è stat o confermato che…

LA PASSIONE PER GLI ORDIGNI BELLICI GLI CAUSA GRAVI FERITE E L’ARRESTO

Ieri la Squadra Mobile ha arrestato C.G. di 67 anni per detenzione illegale di armi e esplosivi. L’allarme è scattato nel pomeriggio a seguito di un’esplosione in un garage nel sobborgo di Povo. Giunti sul posto i poliziotti hanno trovato l’uomo con ferite al torace e tre dita amputate dallo scoppio. Gli agenti da una…

Chiomonte: Trovati ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale

Cinque proiettili di mortaio risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati trovati in un fosso dalla guardia di finanza nel corso delle perlustrazioni delle zone intorno al cantiere della Torino-Lione, a Chiomonte. Sono stati fatti brillare. Inizialmente si pensava ad un collegamento con la Tav. Poi l’ipotesi è caduta: ed è stat o confermato che…

Due colpi di cannone ritrovati in Via Sacco

Pescara. Alle ore 17.30 di ieri, un equipaggio della Squadra Volante unitamente ad un’unità degli Artificieri, è intervenuto in questa via Sacco, in merito al rinvenimento di due ordigni bellici. Sul posto la richiedente riferiva che, mentre il figlio si trovava nel cortile di proprietà a coltivare l’orto,  rinveniva a ridosso dell’unità abitativa due ordigni….

Due colpi di cannone ritrovati in Via Sacco

Pescara. Alle ore 17.30 di ieri, un equipaggio della Squadra Volante unitamente ad un’unità degli Artificieri, è intervenuto in questa via Sacco, in merito al rinvenimento di due ordigni bellici. Sul posto la richiedente riferiva che, mentre il figlio si trovava nel cortile di proprietà a coltivare l’orto,  rinveniva a ridosso dell’unità abitativa due ordigni….

Ritrovata bomba della Prima guerra mondiale

FOSSALTA DI PIAVE. Ritrovata una vecchia bomba risalente alla Prima Guerra Mondiale. A rinvenire l’ordigno bellico è stato un lavoratore che con il suo trattore stava effettuando i lavori di aratura. L’uomo l’ha depositato a margine del terreno e ha informato le forze dell’ordine. A breve gli artificieri provvederanno a far brillare l’ordigno. A parere…

Ritrovata bomba della Prima guerra mondiale

FOSSALTA DI PIAVE. Ritrovata una vecchia bomba risalente alla Prima Guerra Mondiale. A rinvenire l’ordigno bellico è stato un lavoratore che con il suo trattore stava effettuando i lavori di aratura. L’uomo l’ha depositato a margine del terreno e ha informato le forze dell’ordine. A breve gli artificieri provvederanno a far brillare l’ordigno. A parere…

Esplode un residuato bellico a Povo, grave un 67enne

Il grave incidente è accaduto alle 17.40 a Povo, dove un ordigno è esploso ferendo gravemente un 67enne appassionato di cimeli e residuati delle due guerre mondiali.Non è nota la natura dell’ordigno, ma si sa che l’infortunato (Carlo Gramola) stava smontandolo, quando gli è esploso tra le mani.È stato immediatamente soccorso e sono intervenute le…

Esplode un residuato bellico a Povo, grave un 67enne

Il grave incidente è accaduto alle 17.40 a Povo, dove un ordigno è esploso ferendo gravemente un 67enne appassionato di cimeli e residuati delle due guerre mondiali. Non è nota la natura dell’ordigno, ma si sa che l’infortunato (Carlo Gramola) stava smontandolo, quando gli è esploso tra le mani. È stato immediatamente soccorso e sono…

Una bomba della seconda guerra mondiale rinvenuta a Botricello

Una bomba della seconda guerra mondiale è stata rinvenuta a Botricello, durante le attività di lavorazione di un terreno. Secondo quanto si apprende dall’Agenzia Agi, è stato l’agricoltore che stava operando sul posto ad accorgersi del residuato bellico e a chiedere l’intervento dei carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della locale stazione e della…

Una bomba della seconda guerra mondiale rinvenuta a Botricello

Una bomba della seconda guerra mondiale è stata rinvenuta a Botricello, durante le attività di lavorazione di un terreno. Secondo quanto si apprende dall’Agenzia Agi, è stato l’agricoltore che stava operando sul posto ad accorgersi del residuato bellico e a chiedere l’intervento dei carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della locale stazione e della…

MENTRE GIOCA A PALLONE TROVA MITRA TEDESCO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Stava giocando a pallone nei prati di fronte al nuovo quartiere, costruito a Rivalta sul Mincio, quando ha visto spuntare un pezzo di metallo arrugginito. Protagonista della scoperta inconsueta e pericolosa è un bimbo di otto anni. Il pezzo di metallo, era in realtà una mitraglietta tedesca risalente alla seconda guerra mondiale, probabilmente persa o…

MENTRE GIOCA A PALLONE TROVA MITRA TEDESCO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Stava giocando a pallone nei prati di fronte al nuovo quartiere, costruito a Rivalta sul Mincio, quando ha visto spuntare un pezzo di metallo arrugginito. Protagonista della scoperta inconsueta e pericolosa è un bimbo di otto anni. Il pezzo di metallo, era in realtà una mitraglietta tedesca risalente alla seconda guerra mondiale, probabilmente persa o…

Gli artificieri fanno brillare un ordigno interrato a due metri di profondità. Risalgono alla seconda guerra mondiale

Questa mattina, mercoledì 9 ottobre, intorno alle 11.40, è stato fatto brillare l’ordigno bellico rinvenuto alcuni giorni fa nelle campagne volterrane nei pressi del Podere Castello durante i lavori di aratura di un terreno. Su disposizione della Prefettura di Pisa, competente in materia, hanno partecipato alle operazioni di bonifica due militari artificieri con qualifica EOD (Explosive…

Gli artificieri fanno brillare un ordigno interrato a due metri di profondità. Risalgono alla seconda guerra mondiale

Questa mattina, mercoledì 9 ottobre, intorno alle 11.40, è stato fatto brillare l’ordigno bellico rinvenuto alcuni giorni fa nelle campagne volterrane nei pressi del Podere Castello durante i lavori di aratura di un terreno. Su disposizione della Prefettura di Pisa, competente in materia, hanno partecipato alle operazioni di bonifica due militari artificieri con qualifica EOD (Explosive…

Residuato bellico nei boschi di Alessandria

Alessandria – Ieri durante uno dei tanti giri nel bosco in cerca di qualche fungo, un uomo ha scoperto un residuato bellico.Il cercatore di funghi si trovava nei boschi di Voltaggio quando ha trovato l’ordigno e ha dato subito l’allarme.I carabinieri sono stati i primi ad intervenire ma per disinnescare la bomba è stato necessario…

Residuato bellico nei boschi di Alessandria

Alessandria – Ieri durante uno dei tanti giri nel bosco in cerca di qualche fungo, un uomo ha scoperto un residuato bellico.Il cercatore di funghi si trovava nei boschi di Voltaggio quando ha trovato l’ordigno e ha dato subito l’allarme.I carabinieri sono stati i primi ad intervenire ma per disinnescare la bomba è stato necessario…

TERREMOTO A MONACO? NO, E’ STATO UN RESIDUATO BELLICO DELL’ULTIMA GUERRA FATTO BRILLARE IN MARE DAGLI ARTIFICIERI

di Gian Piero MorettiIeri pomeriggio gli ultimi piani dei grattacieli di Monaco hanno tremato e in molti hanno pensato al terremoto, fenomeno, quasi sconosciuto nel Principato.Uno scossone seguito da un rumore sordo proveniente dai fondali marini che ha fatto oscillare i sismografi fino a registrare una magnitudo di 2,7. L’epicentro al largo di Cap D’Ail.Momenti di paura. Poi l’allarme è rientrato:…

TERREMOTO A MONACO? NO, E’ STATO UN RESIDUATO BELLICO DELL’ULTIMA GUERRA FATTO BRILLARE IN MARE DAGLI ARTIFICIERI

di Gian Piero Moretti Ieri pomeriggio gli ultimi piani dei grattacieli di Monaco hanno tremato e in molti hanno pensato al terremoto, fenomeno, quasi sconosciuto nel Principato. Uno scossone seguito da un rumore sordo proveniente dai fondali marini che ha fatto oscillare i sismografi fino a registrare una magnitudo di 2,7. L’epicentro al largo di Cap D’Ail. Momenti di paura. Poi…

PORTO, BONIFICA E BOMBE

 Le polemiche sulla costruzione del nuovo porto commerciale di Molfetta continuano, anzi si aprono nuovi e inaspettati scenari anche del tipo penale. Ovviamente noi tratteremo, ma a volo di rondine, solo l’aspetto tecnico. In pratica il comune affida ad un’impresa BCM  (Lucatelli srl), di monitorare il fondale delle acque del porto. L’impresa inizia i propri…

PORTO, BONIFICA E BOMBE

 Le polemiche sulla costruzione del nuovo porto commerciale di Molfetta continuano, anzi si aprono nuovi e inaspettati scenari anche del tipo penale. Ovviamente noi tratteremo, ma a volo di rondine, solo l’aspetto tecnico. In pratica il comune affida ad un’impresa BCM  (Lucatelli srl), di monitorare il fondale delle acque del porto. L’impresa inizia i propri…

Robert Capa, la guerra, l’Italia: due anni nella storia in 78 immagini

A PALAZZO BRASCHI di Edoardo SassiROMA – Lui, ovvero il fotogiornalismo per antonomasia: Robert Capa. Talmente famoso che si potrebbe non aggiungere altro. Talmente «parlanti» i suoi scatti che bisognerebbe limitare al minimo le parole di presentazione. Tant’è: una mostra con 78 fotografie del maestro ungherese — Capa, pseudonimo di Endre Ernõ Friedmann, era nato a…

Robert Capa, la guerra, l’Italia: due anni nella storia in 78 immagini

A PALAZZO BRASCHI di Edoardo Sassi ROMA – Lui, ovvero il fotogiornalismo per antonomasia: Robert Capa. Talmente famoso che si potrebbe non aggiungere altro. Talmente «parlanti» i suoi scatti che bisognerebbe limitare al minimo le parole di presentazione. Tant’è: una mostra con 78 fotografie del maestro ungherese — Capa, pseudonimo di Endre Ernõ Friedmann, era nato…

Ritrovato un ordigno bellico alle spalle del tabacchificio

Ritrovato un ordigno bellico della seconda guerra mondiale alle spalle dell’ex tabacchificio in località Fiocche. Si tratta di un colpo di mortaio di 80 mm di lunga gittata, presumibilmente tedesco. L’ordigno presenta ancora la spoletta danneggiata e la carica di tritolo di circa 6,5 kg sufficiente a demolire un edificio. Ma la cosa più preoccupante…

Ritrovato un ordigno bellico alle spalle del tabacchificio

Ritrovato un ordigno bellico della seconda guerra mondiale alle spalle dell’ex tabacchificio in località Fiocche. Si tratta di un colpo di mortaio di 80 mm di lunga gittata, presumibilmente tedesco. L’ordigno presenta ancora la spoletta danneggiata e la carica di tritolo di circa 6,5 kg sufficiente a demolire un edificio. Ma la cosa più preoccupante…

Ordigni bellici in Val Susa, Esercito fa brillare bombe

Quattro bombe a mano risalenti probabilmente alla seconda guerra mondiale, ritrovati all’interno di una cascina abbandonata in località Cugnet, a Novalesa (Torino), sono stati fatti brillare oggi dagli artificieri della Brigata alpina Taurinense dell’esercito. Distrutti anche 86 proiettili. Gli ordigni erano del tipo di quello che lo scorso marzo, proprio a Novalesa, ferì gravemente tre…

Ordigni bellici in Val Susa, Esercito fa brillare bombe

Quattro bombe a mano risalenti probabilmente alla seconda guerra mondiale, ritrovati all’interno di una cascina abbandonata in località Cugnet, a Novalesa (Torino), sono stati fatti brillare oggi dagli artificieri della Brigata alpina Taurinense dell’esercito. Distrutti anche 86 proiettili. Gli ordigni erano del tipo di quello che lo scorso marzo, proprio a Novalesa, ferì gravemente tre…

FLORA FAUNA E BOMBE

 L’arcipelago di Vanuatu composto da ottantatre isole quasi tutte abitate, sporge le proprie spiagge sul Pacifico meridionale. È uno Stato autonomo, appunto la Repubblica parlamentare di Vanuatu. Ovviamente ogni anno le sue bellezze territoriali, visto il clima del luogo, si confrontano con tsunami, cicloni, ma anche eruzioni vulcaniche. Tuttavia il turismo non manca: sabbia dorata,…

FLORA FAUNA E BOMBE

 L’arcipelago di Vanuatu composto da ottantatre isole quasi tutte abitate, sporge le proprie spiagge sul Pacifico meridionale. È uno Stato autonomo, appunto la Repubblica parlamentare di Vanuatu. Ovviamente ogni anno le sue bellezze territoriali, visto il clima del luogo, si confrontano con tsunami, cicloni, ma anche eruzioni vulcaniche. Tuttavia il turismo non manca: sabbia dorata,…

BOMBE AL PORTO Mina scaricata in pialassa Chieste pene tra sei mesi e un anno e mezzo

RAVENNA. Sono attesi per il 16 ottobre i verdetti del giudice Piervittorio Farinella a carico delle persone accusate di avere contribuito a vario titolo allo spostamento senza autorizzazioni della mina tedesca da 700 chili finita nella draga in occasione dei lavori di approfondimento dei fondali del porto canale nell’estate del 2010; l’ordigno, risalente alla seconda…

Quattro ordigni bellici rinvenuti nel reggino

 di m.guglielmelliREGGIO CALABRIA – Un Team composto dal 1°mar. Francesco Cipriano e dal sergente maggiore Vincenzo Nanè, entrambi Capi Nucleo coadiuvati dal 1°caporalmaggiore Luigi Dire, ha svolto una serie di interventi di rimozione e neutralizzazione di residuati bellici. Nonostante le pessime condizioni meteo e con la preziosa collaborazione dell’artificiere del XII° Reparto Mobile della Polizia…

BOMBE AL PORTO Mina scaricata in pialassa Chieste pene tra sei mesi e un anno e mezzo

RAVENNA. Sono attesi per il 16 ottobre i verdetti del giudice Piervittorio Farinella a carico delle persone accusate di avere contribuito a vario titolo allo spostamento senza autorizzazioni della mina tedesca da 700 chili finita nella draga in occasione dei lavori di approfondimento dei fondali del porto canale nell’estate del 2010; l’ordigno, risalente alla seconda…

Quattro ordigni bellici rinvenuti nel reggino

 di m.guglielmelli REGGIO CALABRIA – Un Team composto dal 1°mar. Francesco Cipriano e dal sergente maggiore Vincenzo Nanè, entrambi Capi Nucleo coadiuvati dal 1°caporalmaggiore Luigi Dire, ha svolto una serie di interventi di rimozione e neutralizzazione di residuati bellici. Nonostante le pessime condizioni meteo e con la preziosa collaborazione dell’artificiere del XII° Reparto Mobile della…

Ordigno bellico trovato in campo a Susa

(ANSA) – TORINO, 3 OTT – Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato trovato oggi in un campo di Frazione San Giuliano a Susa (Torino). Si tratta di un fusto pieno di picrato di ammonio, un esplosivo utilizzato frequentemente durante il conflitto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli…

Ordigno bellico trovato in campo a Susa

(ANSA) – TORINO, 3 OTT – Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato trovato oggi in un campo di Frazione San Giuliano a Susa (Torino). Si tratta di un fusto pieno di picrato di ammonio, un esplosivo utilizzato frequentemente durante il conflitto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli…

Bazooka in casa, arrestato settantenne

Figline Val d’Arno 2 Ottobre 2013 –  I Carabinieri hanno trovato in casa di un uomo di 70 anni un vero e proprio arsenale durante un controllo di routine per la registrazione di armi regolari. L’anziano aveva anche un bazooka del tipo Panzerfaust.Il  ‘collezionista’  e’ stato arrestato dai carabinieri di Figline Valdarno. L’uomo aveva nella sua abitazione armi e munizioni…

Munizioni della II Guerra mondiale nei boschi della Polonia

Nei boschi circostanti il villaggio di Spychowo, nel voivodato della Varmia-Masuria, nel nord-est della Polonia, soldati del genio militare nazionale hanno ritrovato un carico di proiettili di artiglieria, razzi, granate, mortai e munizioni, probabilmente rimasti nell’area dopo il deragliamento di un treno dell’esercito tedesco carico di munizioni, durante la Seconda guerra mondiale. L’operazione, che ha riguardato…

Bomba a mano in ospedale, Cc lo bloccano

(ANSA) – SIENA, 2 OTT – “Arrabbiato” per il trattamento sanitario obbligatorio cui era sottoposto, un 45enne senese ricoverato all’ospedale di Siena ha estratto una bomba a mano, rivelatasi poi da esercitazione ma comunque in grado di esplodere, dando in escandescenze. Solo l’intervento dei carabinieri e del personale sanitario lo ha convinto a riporre l’ordigno…

Bazooka in casa, arrestato settantenne

Figline Val d’Arno 2 Ottobre 2013 –  I Carabinieri hanno trovato in casa di un uomo di 70 anni un vero e proprio arsenale durante un controllo di routine per la registrazione di armi regolari. L’anziano aveva anche un bazooka del tipo Panzerfaust. Il  ‘collezionista’  e’ stato arrestato dai carabinieri di Figline Valdarno. L’uomo aveva nella sua abitazione armi e…

Munizioni della II Guerra mondiale nei boschi della Polonia

Nei boschi circostanti il villaggio di Spychowo, nel voivodato della Varmia-Masuria, nel nord-est della Polonia, soldati del genio militare nazionale hanno ritrovato un carico di proiettili di artiglieria, razzi, granate, mortai e munizioni, probabilmente rimasti nell’area dopo il deragliamento di un treno dell’esercito tedesco carico di munizioni, durante la Seconda guerra mondiale. L’operazione, che ha riguardato…

Bomba a mano in ospedale, Cc lo bloccano

(ANSA) – SIENA, 2 OTT – “Arrabbiato” per il trattamento sanitario obbligatorio cui era sottoposto, un 45enne senese ricoverato all’ospedale di Siena ha estratto una bomba a mano, rivelatasi poi da esercitazione ma comunque in grado di esplodere, dando in escandescenze. Solo l’intervento dei carabinieri e del personale sanitario lo ha convinto a riporre l’ordigno…

FOLLIA PER FOLLIA

L’anno trascorso si chiude con la notizia di un ordigno risalente la seconda guerra mondiale abbandonato sotto l’obelisco di Piazza Marconi in pieno centro a Torino. L’incosciente non considera di posare la granata a pochi metri dall’uscita della metropolitana. In questo caso le domande nascono spontanee: da dove giunge quella bomba…? In che modo ha…

FOLLIA PER FOLLIA

L’anno trascorso si chiude con la notizia di un ordigno risalente la seconda guerra mondiale abbandonato sotto l’obelisco di Piazza Marconi in pieno centro a Torino. L’incosciente non considera di posare la granata a pochi metri dall’uscita della metropolitana. In questo caso le domande nascono spontanee: da dove giunge quella bomba…? In che modo ha…

Giudonia:ordigno bellico abbandonato al parco giochi “Bollente”

Guidonia Montecelio, un ordigno bellico è stato trovato lo scorso pomeriggio abbandonato ed accantonato in un angolo del parco giochi di piazza Duca D’Aosta a Villalba (il “Bollente”), immediato l’intervento di bonifica. La bomba di esercitazione, di ben 15 chili di peso, è stata portata via ieri mattina dal Genio Pionieri di Roma e fatta…

Giudonia:ordigno bellico abbandonato al parco giochi “Bollente”

Guidonia Montecelio, un ordigno bellico è stato trovato lo scorso pomeriggio abbandonato ed accantonato in un angolo del parco giochi di piazza Duca D’Aosta a Villalba (il “Bollente”), immediato l’intervento di bonifica. La bomba di esercitazione, di ben 15 chili di peso, è stata portata via ieri mattina dal Genio Pionieri di Roma e fatta…

Artificieri disinnescano bomba della II Guerra Mondiale

di Nunzio De Pinto – Gli artificieri dell’Esercito sono intervenuti, sabato scorso 29 settembre 2013, in Campania, per la bonifica di una bomba di aereo risalente alla seconda guerra mondiale. A Napoli, un team di specialisti del 21° Reggimento Genio Guastatori, reparto della Brigata Bersaglieri Garibaldi, di stanza in Via Ruggiero a Caserta, ha concluso…

Artificieri disinnescano bomba della II Guerra Mondiale

di Nunzio De Pinto – Gli artificieri dell’Esercito sono intervenuti, sabato scorso 29 settembre 2013, in Campania, per la bonifica di una bomba di aereo risalente alla seconda guerra mondiale. A Napoli, un team di specialisti del 21° Reggimento Genio Guastatori, reparto della Brigata Bersaglieri Garibaldi, di stanza in Via Ruggiero a Caserta, ha concluso…

Ordigno bellico a Dovadola

DOVADOLA – Sono previste per martedì 1 ottobre 2013 le operazioni di rimozione dell’ordigno bellico, verosimilmente una granata, risalente all’ultimo conflitto mondiale rinvenuto nei giorni scorsi sull’alveo del fiume Montone, nei pressi del centro abitato di Dovadola. Alle 9.30 saranno gli artificieri dell’Ottavo Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago a effettuare il lavoro di bonifica…