Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ampil, esplode bomba da mortaio, una vittima

Categories: Bonifica perché,Editoriali,ultime

22/02/2016  Cambogia, Battambang, Bavel

Il ragazzo è un 12-enne, residente ad Ampil, verso le 10 di mattina si reca in campagna a raccogliere frutta da portare a casa. In campagna trova una bomba da mortaio, la guarda, si china, la raccoglie. È solo, la curiosità e tanta. Dimentica il cesto che dovrebbe riempire di frutta inizia il suo gioco con la bomba. A casa i genitori attendono il rientro del figliolo. Intanto in campagna il 12-enne comprende d’essere il ritardo, deve raccogliere la frutta, non ci pensa più di tanto, lancia via la bomba da mortaio, vorrebbe raggiungere cesto e frutta, ma non può più farlo. La bomba lanciata da ragazzo al contatto con il terreno esplode.

Foto: Archivio

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
cambogia