Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

19/01/2016 Austria, Vienna

Categories: ultime

nel corso del 2015 i genieri austriaci portano a buon fine 1.200 interventi rivolti a distruggere ordigni risalenti alla due guerre mondiali. Eliminate 45,6 tonnellate di ordigni inesplosi. Gli addetti allertano la popolazione: non toccare non rimuovere i residuati bellici in quanto se sollecitati potrebbero esplodere. Foto:bundesheer.at (team diving Eod impegnati nel porto di Pirano in Slovenia

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
20150303_101334_308x405_1453117527