Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Würzburg, escavatorista smuove una bomba d’aereo e per un mese nessuno nota l’ordigno

Categories: RESIDUATI BELLICI IN GERMANIA

11/03/2020 Germania, Baviera, Bassa Franconia, Würzburg, Zellerau

“If you ever come across anything suspicious like this item, please do not pick it up, contact your local law enforcement agency for assistance”.

Recherchen dieser Redaktion zum Bombenfund in Würzburg zeigen: Die 250-Kilo-Bombe war wohl schon vor vier bis fünf Wochen ausgegraben worden – und unentdeckt geblieben.

Foto-Fonte: mainpost.de

Grazie ad un approfondimento giornalistico del quotidiano tedesco Main Post e portato a termine dalla dott.ssa Carolin Schulte, comprendiamo che la bomba d’aereo rinvenuta nell’area della Scuola per Vigili del Fuoco in realtà è stata trovata cinque settimane prima dell’annuncio ufficiale della scoperta dell’ordigno. I fatti: l’operatore della terna scava, deposita e accumula il terreno in un’area prestabilita. In uno di questi frangenti, dal fondo scavo, bomba e terreno terminano in benna, l’operatore scarica tutto sulla piccola collinetta formatasi dal terreno precedentemente scaricato ma non vede la bomba d’aereo che con il passare delle ore scompare sotto la terra posata dall’escavatore. Passano i giorni finché dipendenti di una società specializzata a condurre analisi del terreno trova la bomba d’aereo.

Auch von verrosteten Kriegsrelikten und Waffen können noch Gefahren ausgehen. Beim Fund von Kriegsmaterial wird ein Sicherheitsabstand eingehalten und sofort die Polizei zu verständigen. Der Besitz von Kriegsrelikten ist laut Polizei allgemein verboten.

Biographie einer Bombe

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
DCIM100MEDIAYUN00007.jpg