Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Valdidentro, ritrovati due ordigni bellici

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

MantovaPaviaMilanoMonza-BrianzaComoLeccoBresciaBergamoLodiVareseCremona

Sondrio–Valtellina

Annalisa Acquistapace

Sono stati ritrovati in un edificio dismesso in località San Giacomo in Valdidentro, in fondo alle dighe di Cancano, due ordigni bellici inesplosi risalenti alla seconda guerra mondiale. La segnalazione del ritrovamento è venuta da alcuni operai che stavano effettuando sullo stabile, in disuso da diverse decine di anni, alcuni lavori di manutenzione. Il sindaco Massimiliano Trabucchi ha disposto con urgenza la chiusura e il divieto assoluto di accesso all’area, anche per i percorsi pedonali e veicolari del giro dei laghi di Cancano, sebbene siano di fatto ancora non transitabili dopo la stagione invernale. Dopo la segnalazione alle autorità competenti, è atteso per lunedì l’arrivo degli artificieri (10° Reggimento Genio Guastatori di CremonaComando Truppe Alpine Bolzano) che faranno brillare gli ordigni.

Foto-Fonte: https://www.teleunica.com/sondrio-attualita/05-05-2022/valdidentro-ritrovati-due-ordigni-bellici-11966

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzo,

MoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

Egregi Editori, il portale biografia di una bomba è orientato ad evidenziare i pericoli causati da residuati bellici, ma l’aspetto più importate consiste nel non avere fini di lucro ma solo quello di diffondere la consapevolezza del rischio dei residuati bellici. Chiediamo scusa se preleviamo le foto dei vostri articoli, ma ci servono per contestualizzare le modalità del rinvenimento. Citeremo sempre fonte e autore della foto. Sicuri di una vostra comprensione vi ringraziamo in anticipo.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
1712508709_diga cancano