Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Una bomba con cento chili di tritolo e armi da guerra nel garage dell’ingegnere

Categories: Bonifica perché

Denunciato per detenzione di armi da guerra, rischia grosso l’ingegnere Ettore Ravazzolo: una condanna fino a 8 anni. Dimenticando qualsiasi forma di prudenza, conservava nel garage in affitto davanti a casa sua, a Valdagno, una bomba sganciata da un aereo durante la seconda guerra mondiale contenente 100 chili di tritolo: per svuotarla, sono intervenuti gli artificieri dei carabinieri. Mancava la spoletta per l’innesco, ma in caso d’incendio sarebbe esplosa provocando un cratere. Non basta. Sempre in garage sono stati sequestrati granate e bombe a mano riempite di polvere pirica (polvere che dopo anni si trasforma in carbone per lo più), 2 pistole lanciarazzi, diverse baionette, tubi di gelatina e colpi di mortaio (nella foto le armi sequestrate), tutti risalenti alla prima guerra mondiale. (cri.gen.)

Foto-Fonte: http://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2017/11/17/news/una-bomba-con-cento-chili-di-tritolo-e-armi-da-guerra-nel-garage-dell-ingegnere-1.16131248

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
image