Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Un arsenale di armi e munizioni trovato nei boschi di Crenna

Categories: Bonifica perché

BresciaPaviaMilanoSondrioBergamoCremonaLodiMantovaComoBergamoLeccoMonza-Brianza

VareseGallarate

Un arsenale di armi e munizioni risalenti alla Seconda Guerra Mondiale è stato rinvenuto nel pomeriggio di oggi a Gallarate, nella zona di Crenna. Sul posto, nei pressi di via Ardigò, sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Gallarate. Qui alcune persone hanno rinvenuto numerose armi risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. I militari, ricevuta la segnalazione, si sono portati sul luogo del rinvenimento dove ad attenderli erano presenti alcuni giovani. Questi ultimi – appassionati di armi e vecchi cimeli storici – hanno raccontato ai Carabinieri che poco prima, mentre perlustravano la zona boschiva con un metal detector avevano scoperto un bidone pieno di cherosene sotterrato a circa 15-20 centimetri di profondità, nei pressi di una quercia. All’interno, con sorpresa, sono stati trovati un moschetto modello “Carcano 91-38” risalente – con tutta probabilità – all’ultimo conflitto mondiale ed 11 carcasse con due otturatori dello stesso tipo di arma lunga. Consistente anche il numero di munizioni (di vario calibro) rinvenute insieme ai fucili, il tutto immerso nel cherosene e rinchiuso nel bidone, modalità di custodia che lascia pensare che le armi fossero state nascoste in modo da poter essere recuperate in ottimo stato e funzionanti, anche a distanza di tempo. Tutto il materiale è stato sequestrato e si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Foto-Fonte: https://www.varesenoi.it/2020/08/18/leggi-notizia/argomenti/cronaca-20/articolo/un-arsenale-di-armi-e-munizione-trovato-nei-boschi-di-crenna.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
a_6cc20d40cb