Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Un altro ordigno in fondo al mare? Nuova ordinanza della Capitaneria di porto di Oristano e nuovi divieti dopo una segnalazione

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

SassariCarbonia-IglesiasNuoroCagliari-OlbiaOgliastra

OristanoCabras

Nuovo allarme lungo i litorali della Provincia di Oristano per la presenza di un possibile ordigno. Stavolta riguarda la zona di Su Tingiosu, sulla costa di Cabras. Stamane la Capitaneria di porto di Oristano ha ricevuto una segnalazione che riguarda appunto un possibile ordigno in un fondale di circa due metri e una quindicina di metri dal bagnasciuga. Subito è scattata l’ordinanza firmata dal comandante in seconda della Capitaneria Giuseppe Siragusa, con divieto di navigazione, balneazione e pesca in un raggio di trecento metri. Ora si provvederà alle verifiche opportune. La segnalazione giunge a circa 24 ore da quella che ha riguardato un analogo avvistamento nel litorale di San Vero Milis, nella zona di Sa Marigosa. La Capitaneria di porto è in attesa delle verifiche affidate ai sub della Marina militare.

Fonte: https://www.sardanews.it/658141-un-altro-ordigno-in-fondo-al-mare

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali 

Foto: Archivio

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
MarinaMilitarePatti