Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Trovato un ordigno bellico in spiaggia: interviene l’Esercito

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di Napoli

RomaViterboRietiFrosinone

Latina

È stato individuato nella spiaggia di Cala Nave, a Ventotene, un ordigno bellico di grosse dimensioni. Il rinvenimento veniva immediatamente segnalato alla Prefettura dai Carabinieri mentre i volontari dell’Associazione Protezione Civile Isole Ponziane, sotto la guida delle Autorità locali, provvedevano a sbarrare ed interdire la zona iniziando una sorveglianza a vista giorno e notte in attesa degli Artificieri dell’Esercito attivati dalla Prefettura. Dal sopralluogo effettuato nella mattinata odierna dai Tecnici dell’Esercito, (21° Reggimento Genio Guastatori di CasertaComando Forze Operative Sud di Napoli) portati a Ventotene da una motovedetta della Guardia di Finanza, si è potuto appurare che l’ordigno ancora attivo è una “bomba a grappolo” lanciato da un aereo, residuato della Seconda Guerra Mondale. Messi in sicurezza l’ordigno bellico, resta ora da pianificare il suo brillamento attraverso l’attivazione delle previste procedure a cura della Prefettura di concerto con il Comune, gli artificieri e le Forze dell’Ordine.

Foto-Fonte: https://www.latinaoggi.eu/news/cronaca/113363/trovato-un-ordigno-bellico-in-spiaggia-interviene-lesercito

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia e Autorità Portuali 

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
113363_7cl1w1b