Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Trovato ordigno bellico, artificieri della “Manes” di Castrovillari in azione nel reggino

Categories: Bonifica perché

Nei giorni scorsi, un Team Artificieri di pronto intervento, della Caserma “Manes” di Castrovillari, ha operato a Marina di Gioiosa Ionica (Rc). Giunti sul posto, i Guastatori della 2^ Compagnia dell’11° Reggimento Genio hanno constatato che l’oggetto arrugginito e pericolosamente deteriorato, portato alla luce a seguito di un piccolo lavoro di sbancamento di un argine poderale, era un ordigno bellico di origine italiana, precisamente una bomba da mortaio da 81mm.

Con la collaborazione della Polizia di Stato di Siderno, la sicurezza garantita dai Carabinieri di Marina di Gioiosa Jonica – che hanno provveduto, tramite l’Infermeria Presidiaria dell’Arma, anche all’assistenza sanitaria – l’ordigno inesploso è stato rimosso e trasportato dai militari dell’Esercito, su una spiaggia isolata, dove è stato fatto brillare in assoluta sicurezza, al riparo di un grosso muro di sacchi di sabbia bagnata. Le condizioni precarie ed il pessimo stato di conservazione però erano solo apparenti; la munizione bellica, contenente oltre 400 grammi di Tritolo, ha reagito istantaneamente all’esplosione detonando regolarmente.

Fonte: http://www.paese24.it/35936/regione/trovato-ordigno-bellico-artificieri-della-manes-di-castrovillari-in-azione-nel-reggino.html

Foto: paese24.it

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
timthumb