Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Trovata una granata da esercitazione nell’area del luna park alla Porada

Categories: Bonifica perché

MilanoMantovaComoPaviaLeccoBresciaBergamoLodiSondrioVareseCremona

Monza-BrianzaSeregno

Trovata una granata da esercitazione nell’area del luna park al parco 2 Giugno alla Porada di Seregno. Sul posto le verifiche della Polizia Locale e dei Carabinieri, che hanno escluso pericoli e rimosso l’oggetto metallico. In zona Porada trovata una granata da esercitazione. A Seregno singolare ritrovamento poco dopo le 14.30 di oggi, venerdì 1 aprile, nell’area dove viene allestito il luna park in occasione della Sagra di Santa Valeria. Durante i lavori di allestimento dell’area, presso il parco 2 Giugno alla Porada, gli operai hanno rinvenuto un oggetto in alluminio, di forma cilindrica, lungo circa quaranta centimetri. Il commissario della Polizia Locale, Pietro Allegro, si trovava nella zona per seguire lo sviluppo dei lavori. Alla vista dell’oggetto per accertare esattamente cosa fosse ed escludere pericoli ha subito chiamato il comandante Maurizio Zorzetto. Sul posto sono accorsi anche i Carabinieri della Compagnia locale per le opportune verifiche tecniche. L’oggetto, simile a un ordigno, era stato abbandonato da ignoti in via Ancona, accanto al new jersey che delimita l’area del luna park.  Durante le operazioni di controllo, a scopo precauzionale, la strada è stata chiusa al transito in entrambi i sensi di marcia dagli agenti del Comando locale. Un Carabiniere del Nucleo operativo, con competenze di artificiere, ha escluso che si trattasse di un ordigno bellico. Si tratta invece di una granata da esercitazione, utilizzata dai militari per imparare a prendere la mira al momento di sparare. I militari hanno escluso qualsiasi pericolo di esplosione e dopo circa trenta minuti hanno rimosso l’oggetto.

Foto-Fonte: https://primamonza.it/cronaca/granata-esercitazione-luna-park/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia 

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzo,

MoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

Egregi Editori, il portale biografia di una bomba è orientato ad evidenziare i pericoli causati da residuati bellici, ma l’aspetto più importate consiste nel non avere fini di lucro ma solo quello di diffondere la consapevolezza del rischio dei residuati bellici. Chiediamo scusa se preleviamo le foto dei vostri articoli, ma ci servono per contestualizzare le modalità del rinvenimento. Citeremo sempre fonte e autore della foto. Sicuri di una vostra comprensione vi ringraziamo in anticipo.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Granata-680x408