Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Trovata bomba della seconda guerra mondiale A Villa Strada arrivano gli artificieri dell’Esercito

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di Napoli

AnconaAscoli PicenoPesaro-UrbinoFermo

Macerata 

Gianfilippo Centanni

Una bomba è stata fatta deflagrare ieri mattina, tra le 11 e le 11.30, nelle vicinanze della frazione Villa Strada di Cingoli. L’ordigno era stato rinvenuto durante i lavori effettuati su un terreno, in cui era rimasto dall’ultimo conflitto mondiale. Stando alle valutazioni eseguite, il proiettile era in dotazione a uno dei cannoni calibro 105 dell’artiglieria tedesca. E sarebbe stato usato da un’unità impegnata nella dura battaglia di Filottrano iniziata il 30 giugno e conclusasi il 7 luglio 1944. Il combattimento è stato l’ultimo e importante episodio bellico che ha avuto per protagonista il CIL-Corpo italiano di liberazione: appoggiato da truppe polacche, riuscì a far lasciare Filottrano, Castelfidardo, Osimo dai tedeschi che, costretti a ripiegare, subirono notevoli perdite. Per l’esecuzione delle operazioni finalizzate all’esplosione dell’ordigno, in condizioni di massima sicurezza, è intervenuta da Bologna una squadra specializzata di artificieri dell’Esercito,  (Reggimento Genio Ferrovieri Castel MaggioreComando Forze Operative Nord di Padova) in azione con valente professionalità. Sul posto, i carabinieri di Cingoli e un gruppo di operai municipali. Nell’area delimitata e opportunamente circoscritta, in cui si trovava la granata, con un escavatore comunale è stata aperta una grossa buca e, posizionata la bomba, è stato applicato a essa un innesco con cui è stata fatta scoppiare. Forte e breve il boato prodotto dalla detonazione, avvertito comunque solo parzialmente nella borgata e nelle zone limitrofe.

Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/macerata/cronaca/trovata-bomba-della-seconda-guerra-mondiale-a-villa-strada-arrivano-gli-artificieri-dell-esercito-1.5520505

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
90382090_10157689181255862_7630407957129199616_n