Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Trovata bomba della 2° Guerra mondiale al Campovolo

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

PiacenzaRiminiForlì-CesenaFerraraRavennaBolognaParmaModena

Reggio Emilia

Questa mattina, verso le 11:00, un funzionario della Polizia di Stato delegato dal Questore di Reggio Emilia, insieme ad operatori della Squadra Volante della Questura di Reggio Emilia e a personale della locale Polizia Municipale, ha coordinato un servizio di ordine pubblico nell’area prospicente a via del Partigiano, nei pressi del Campovolo, dove sono in atto lavori di scavo per la canalizzazione della rete fognaria, a seguito di segnalazione di uno spezzone da 20 libbre di una bomba risalente al periodo della 2^ guerra mondiale. Gli operai della ditta impegnata nella realizzazione dei suddetti lavori, constatata la presenza del residuato bellico, ne avevano segnalato al 113 la presenza. Pertanto, dopo aver messo in sicurezza l’area, personale del nucleo artificieri del 2° Reggimento dell’Esercito Militare, Genio Pontieri di Piacenza, ha provveduto al brillamento dell’ordigno, operazione che si è conclusa senza alcuna conseguenza.

Foto-Fonte: https://nextstopreggio.it/trovata-bomba-della-2-guerra-mondiale-al-campovolo-gli-artificieri-hanno-disinnescato-lordigno/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
BombaOrdigno-640x379