Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Trova una piastrina della Seconda Guerra Mondiale con il Metal Detector e la riconsegna all’ambasciata

Categories: Bonifica perché

AvellinoSalernoNapoliNapoliBenevento

Caserta

Francesco Digiorgio

Un gesto bellissimo e lodevole, quello di Toni Fargnoli di Caianello, che con il suo metal-detector ha trovato una piastrina identificativa di un soldato americano della Seconda Guerra Mondiale e ha subito contattato il consolato per la riconsegna. Toni che ha quasi 40 anni, da 15 ha l’hobby di vagare per i boschi ed i campi di battaglia in cerca di reperti con il suo apparecchio, anche se nella vita è anche un ricercatore di ordigni esplosivi autorizzato dal Ministero della Difesa. Toni è specializzato come B.C.M. (Bonifica Campi Minati) dal 2005 e si è successivamente avvicinato all’hobbismo andando a “spazzolare” tra spiagge che terreni privati con l’autorizzazione dei proprietari, ed è proprio in uno di questi situati tra Lazio e Campania che è saltata fuori la piastrina. “Grande entusiasmo quando l’ho trovata”-ha raccontato- “Mi sono confrontato su dei gruppi su Facebook e mi hanno consigliato di contattare l’ Ambasciata Americana di Roma … li ho contattati e ho provato un emozione indescrivibile quando raccontando del mio ritrovamento, dall’ altra parte erano più felici di me!” Ora l’ambasciata si occuperà di rintracciare qualche parente in vita del soldato (se non il soldato stesso se fosse ancora vivo), organizzando un incontro per la riconsegna del reperto. “Amo questo hobby proprio per questo,si vivono delle emozioni indescrivibili”- ha aggiunto Toni- “qualcuno mi diceva di venderla, premetto che non faccio questo hobby a scopo di lucro ma semplicemente per una mia collezione”- ha ammesso-“poi quando si può dare un pezzo del passato di una persona ad un suo familiare non ha prezzo…” “Concludo dicendo a tutti gli appassionati di questo hobby, di non arrendersi mai perchè quando meno te lo aspetti puoi regalare lacrime di gioia anche a 10.000 km di distanza …”

Foto-Fonte: https://ifattinews.it/2020/06/05/trova-una-piastrina-della-seconda-guerra-mondiale-con-il-metal-detector-e-la-riconsegna-allambasciata/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
20200604_140232-225x300