Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Trova una bomba mentre sta spianando la terra: ordigno della seconda guerra mondiale a Monticello

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

TrevisoRovigoVeronaBellunoVeneziaPadova

VicenzaMonticello Conte Otto

Nel tardo pomeriggio di giovedì, un agricoltore di Monticello Conte Otto, mentre spianava la terra rimossa dal letto di un fosso, ha ritrovato un ordigno bellico inesploso, risalente probabilmente alla Seconda guerra mondiale. I fatti lungo via Cogollo, dove venti giorni fa era stata eseguita la pulizia dell’alveo. Lo riporta il Giornale di Vicenza. Subito allertate le forze dell’ordine: la bomba, lunga circa 30 centimetri per un diametro di 10, non è stato ancora riconosciuto. I Carabinieri hanno provveduto ad allertare gli artificieri, (8° Reggimento Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago (Comando Forze Operative Nord di Padova), che dovranno far brillare l’ordigno.

Foto-Fonte: https://www.tviweb.it/trova-una-bomba-mentre-sta-spianando-la-terra-ordigno-ritrovato-a-monticello/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzo,

MoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

Egregi Editori, il portale biografia di una bomba è orientato ad evidenziare i pericoli causati da residuati bellici, ma l’aspetto più importate consiste nel non avere fini di lucro ma solo quello di diffondere la consapevolezza del rischio dei residuati bellici. Chiediamo scusa se preleviamo le foto dei vostri articoli, ma ci servono per contestualizzare le modalità del rinvenimento. Citeremo sempre fonte e autore della foto. Sicuri di una vostra comprensione vi ringraziamo in anticipo.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
bombe_inglesi