Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Trapani, ordigno bellico trovato tra gli scogli: divieto di balneazione

Categories: Bonifica perché

di Luigi Todaro

TRAPANI. Divieto di balneazione nella frazione di Pizzolungo nel territorio di Erice. Il provvedimento è stato emanato dalla Capitaneria di porto di Trapani in seguito al rinvenimento di un ordigno bellico risalente verosimilmente al secondo conflitto mondiale. La bomba inesplosa è stata ritrovata sugli scogli, in prossimità dello specchio di mare, in via Giunone. Scattato l’allarme, la Guardia costiera ha subito disposto nella zona di mare, entro il raggio di cento metri dal punto di ritrovamento dell’ordigno, il divieto di balneazione, di navigazione e di ancoraggio di qualsiasi unità navale, nonché il divieto di svolgere attività di pesca e immersioni. Nel tratto di mare off limits possono soltanto transitare i mezzi della Guardia costiera e delle forze dell’ordine e le unità adibite a svolgere un pubblico servizio. Foto-Fonte: http://trapani.gds.it/2017/06/19/trapani-ordigno-bellico-trovato-tra-gli-scogli-divieto-di-balneazione_682655/

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigno-bellico-trapani-535x300