Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Tolosa, quando la bonifica del Ballastières?

Categories: RESIDUATI BELLICI IN FRANCIA E BELGIO

Belgio

02/12/2020 Francia, Occitania, Alta Garonna, Tolosa

 “If you ever come across anything suspicious like this item, please do not pick it up, contact your local law enforcement agency for assistance”

Les experts de la Direction générale de l’armement (DGA) admettent publiquement la présence d’environ 5 000 tonnes de nitrocellulose immergées depuis la fin de la Première guerre mondiale sur le site des Ballastières.

Foto-Fonte: actu.fr

Città Tolosa, Distretto Rangueil, quartiere Malroc. Il Sindaco Jean-Luc Moudenc, tra i tanti impegni per gestire una città come Tolosa, riprende il grave problema del sito del Ballastières situato ai margini del fiume Garonna. Il sito custodisce cinque tonnellate di Nitrocellulosa risalente alla prima guerra mondiale. Secondo tecnici e studiosi, per bonificare il sito ci vorrebbero più di cinque anni di lavori.

Par sécurité, la police conseille à la population de ne pas toucher ou déplacer ce genre de munitions.

Biographie d’une Bombe

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
lyon-7e-avenue-leclerc-plaque-terrain-militaire