Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Scoppia una bomba nel garage di una villetta: muore un 51enne. A rischio l’intera area

Categories: Bonifica perché

TRIESTE Una bomba è esplosa alle 9.30 di questa mattina, venerdì 16 marzo, in una villetta di Trebiciano. Le fiamme sono divampate all’interno del garage della villetta sita al civico 289 della località, provocando la morte di Dario Terzoni, 51 anni, che era impiegato come bidello in una scuola slovena. Inizialmente era parso che l’incendio fosse stato provocato dall’esplosione di una bombola di gas. I vigili del fuoco erano infatti stati chiamati per questo. Con il passare delle ore, invece, la causa è stata chiarita facendo emergere una nuova versione. L’uomo, appassionato di ordigni bellici, ne nascondeva diversi nel garage. Probabilmente stava maneggiando uno di questi ordigni che in quel frangente è esploso. Lo scoppio violento e le fiamme divampate nell’immediato non gli hanno dato scampo. Il corpo è stato trovato completamente dilaniato.

Sul posto sono intervenuti l’ambulanza del 118, i vigili del fuoco e una squadra di artificieri che ha transennato la zona. L’intera area è infatti stata transennata perché si ritiene che la villa possa essere ancora a rischio di ulteriori esplosioni per la presenza di altri ordigni al suo interno.

Foto-Fonte: http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/cronaca/2018/03/16/news/trieste-esplosione-nel-garage-di-una-villetta-un-morto-1.16597929

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
image