Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Scavano il terreno e trovano sei ordigni della Grande Guerra

Categories: Bonifica perché

GoriziaTriestePordenone

UdinePorpetto-Pampaluna

Stavano preparando il terreno per mettere a dimora delle piantine biologiche, quando sono sbucati dei proiettili di artiglieria della Prima Guerra Mondiale lunghi 30 centimetri, per un diametro di 8 centimetri. La singolare scoperta è stata fatta nella località di Pampaluna, a Porpetto, dal signor Valentino, titolare di dell’azienda agricola Ortovivo. La zona è spesso soggetta a questo tipo di rinvenimenti, poichè non distante da lì, fino al 1917, esisteva un deposito di esplosivi, proiettili e armi, poi distrutto con la battaglia di Caporetto. L’area è stata delimitata dai carabinieri per permettere poi gli artificieri di recuperare il materiale bellico in tutta sicurezza.

Foto-Fonte: http://www.ilfriuli.it/articolo/cronaca/scavano-il-terreno-e-trovano-sei-ordigni-della-grande-guerra/2/198531

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigniporpetto19_Thumb_HighlightCenter198531