Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Scambia la bomba per una lampada Arrivano artificieri

Categories: Bonifica perché

MALO. Pensava si trattasse di una vecchia lampada arrugginita e l’ha portata a casa. Da un controllo più accurato, invece, è risultato che quello strano oggetto malmesso e un po’ ammaccato era una bomba a mano, datata ma ancora in grado di fare danni. A intervenire ieri mattina a Case di Malo, quindi, sono stati i genieri dell’Esercito, che una volta identificato l’ordigno hanno provveduto a farlo brillare. La vicenda è iniziata quando il maladense involontario protagonista della vicenda ha trovato, al lago di Garda, quello strano oggetto dalla forma cilindrica. Incuriosito e ritenendo che si trattasse di un pezzo di vecchia lampada, mai più immaginando che potesse trattarsi di un residuato bellico, l’ha portato a casa. Da un controllo più approfondito, invece, è saltato fuori che si trattava di una bomba a mano italiana risalente al secondo conflitto mondiale. Sono così stati avvisati i carabinieri della stazione di Malo che, accertata la situazione, hanno a loro volta allertato il 2° reggimento genio guastatori alpini di stanza a Trento, che per questo genere di disinneschi e brillamenti ha competenza anche per la provincia di Vicenza. Così ieri una squadra di specialisti ha raggiunto l’abitazione di Case di Malo e ha verificato che si trattava di una Breda mod. 35, una delle bombe a mano offensive a frammentazione più diffuse nell’Esercito italiano durante il secondo conflitto. L’ordigno aveva ancora la sicura inserita ma si trovava in cattivo stato di conservazione ed è stato così fatto brillare senza particolari disagi.

P.R.

Foto-Fonte: http://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/schio/malo/scambia-la-bomba-per-una-lampada-arrivano-artificieri-1.5495910

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Red-Arzignano - MALO