Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ritrovato un ordigno bellico nella Foresta della Lama

Categories: Bonifica perché

PiacenzaBolognaRavennaModenaRiminiFerraraReggio EmiliaParma

Forlì-CesenaBagno di Romagna

Presso la Foresta della Lama, nel cuore del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, è stato ritrovato un ordigno bellico, che ha reso necessari provvedimenti interdittivi dell’area a fini precauzionali. Il ritrovamento è avvenuto da parte del Raggruppamento Carabinieri Parchi, Stazione CC “Parco” San Piero in Bagno nell’ambito delle ordinarie operazioni di controllo del territorio, a cui ha fatto seguito la segnalazione che ha attivato l’intervento della Prefettura e del sindaco di Bagno di Romagna per i provvedimenti di competenza. Il luogo di rinvenimento è in località “La Lama” del Comune di Bagno di Romagna, su terreno di proprietà del Demanio dello Stato, gestito dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità, Reparto Biodiversità di Pratovecchio (Arezzo), all’interno della Riserva naturale biogenetica di Badia Prataglia, facente parte del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, lungo la pista forestale denominata “degli Acuti”.Con ordinanza del sindaco Marco Baccini l’area è stata delimitata in via precauzionale allo scopo di prevenire il verificarsi di situazioni di pericolo per l’incolumità delle persone, in attesa che vengano eseguite le necessarie operazioni di bonifica e sino ad avvenuta rimozione dell’ordigno. Sono già state attivate da parte della Prefettura le operazioni di rimozione dell’ordigno e di bonifica a opera degli artificieri dello Stato. Il primo cittadino di Bagno di Romagna avverte di “evitare per questo fine settimana escursioni nelle vicinanze del sito indicato, al fine della massima tutela della salute pubblica”.

Foto-Fonte: https://www.corrierecesenate.it/Valle-Savio/Ritrovato-un-ordigno-bellico-nella-Foresta-della-Lama

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Ritrovato-un-ordigno-bellico-nella-Foresta-della-Lama_articleimage