Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ritrovato in un cantiere ordigno bellico inesploso

Categories: Bonifica perché

ArezzoLuccaFirenzeMassa CarraraPratoPistoiaGrossetoSienaPisa

Livorno

Lavori di consolidamento di un argine hanno portato alla luce un ordigno bellico risalente probabilmente all’avanzata del fronte nel 1944. Il ritrovamento è avvenuto in un campo tra Palmitello e San Vincenzo, in un luogo isolato. Subito sono stati avvertiti i Carabinieri di San Vincenzo, che hanno delimitato la zona del ritrovamento: da un primo esame sembra trattarsi uno spezzone di proiettile forse di mortaio, lungo una trentina di centimetri, privo di spoletta. Nei prossimi giorni sarà rimosso.

Foto-Fonte: iltirreno.gelocal.it/piombino/cronaca/2019/08/11/news/ritrovato-in-un-cantiere-ordigno-bellico-inesploso-1.37337946

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
download