Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ritrovamento bellico in Roveta

Categories: Bonifica perché

PratoPisaSienaLuccaArezzoPistoiaLivornoGrossetoMassa Carrara

Firenze

Scandicci – Ritrovamento questa mattina in Roveta di un ordigno bellico. Si tratterebbe di un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale. La zona è stata delimitata dai Carabinieri per permettere l’attività da parte degli artificieri.

Foto-Fonte: https://pianafocus.it/index.php/2020/11/02/ritrovamento-bellico-in-roveta/

Ieri abbiamo pubblicato un pezzo rivolto al pericolo dei residuati bellici conficcati nei tronchi delle piante. Oggi questa notizia e la foto di una bomba da mortaio spostata o probabilmente abbandonata tra le piante da ignoti.

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzo, Molise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigno-1