Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Rinvenuti due ordigni bellici identici a Pavia di Udine e Codroipo

Categories: Bonifica perché

Due granate di artiglieria calibro 75 mm HE, caricate ad alto esplosivo, sono state rinvenute e fatte brillare tra le giornate di giovedì e venerdì da parte degli artificieri del 3° Reggimento Genio Guastatori di Udine sotto la direzione della Prefettura. I due ordigni entrambi di nazionalità italiana e risalenti al primo conflitto sono stati rinvenuti a Pavia di Udine e a Codroipo. Era stato proprio un escursionista, impegnato in una passeggiata, a segnalare ai Carabinieri la presenza della bomba sotto al ponte del fiume Torre. Immediato l’intervento degli artificieri che hanno fatto brillare l’ordigno qualche metro più avanti in totale sicurezza. Nella giornata di ieri invece gli specialisti della caserama Berghinz di Udine sono intervenuti nel comune di Codroipo dove, lungo il letto del Tagliamento, altri escursionisti avevano rinvenuto la seconda granata corrispondente al medesimo modello.  Anche questa volta le operazioni si sono svolte regolarmente con l’ordigno che è stato fatto brillare senza alcuna conseguenza.

Foto-Fonte: http://www.udinetoday.it/cronaca/rordigni-bellici-prima-guerra-mondiale-fatti-brillare-pavia-codroipo.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
IMG-20180120-WA0008-2