Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Rimosso ordigno della seconda guerra mondiale in Irpinia

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

SalernoNapoliBeneventoCaserta

Avellino–Montoro

03 APR – E’ stato rimosso e fatto brillare un ordigno bellico della seconda guerra mondiale ritrovato inesploso in prossimità della stazione ferroviaria di Montoro, in provincia di Avellino.  Le operazioni, coordinate dalla Prefettura, sono cominciate stamattina alle 6 con l’evacuazione di 160 persone che risiedono in località Labso, nella frazione di Petruro. Il disinnesco della bomba, dal peso di 127 kg, è stato portato a termine dai militari del 21esimo (21°) Reggimento Genio Guastatori (Comando Forze Operative Sud di Napoli). “È andato tutto bene -ha detto il colonnello Umberto Curzio- nonostante una delle spolette fosse molto ammaliata. Siamo comunque riusciti a rimuoverle entrambe dopo sei ore di lavoro”. L’ordigno è stato poi fatto brillare in una cava alcune ore dopo il ritorno a casa delle persone evacuate. Ripristinata l’erogazione dell’energia elettrica sulla rete ferroviaria. (ANSA).

Foto-Fonte: https://www.ansa.it/campania/notizie/2022/04/03/rimosso-ordigno-della-seconda-guerra-mondiale-n-irpinia_0bc619c2-e89d-4e29-80b3-cf8946326d86.html

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzo,

MoliseCampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

Egregi Editori, il portale biografia di una bomba è orientato ad evidenziare i pericoli causati da residuati bellici, ma l’aspetto più importate consiste nel non avere fini di lucro ma solo quello di diffondere la consapevolezza del rischio dei residuati bellici. Chiediamo scusa se preleviamo le foto dei vostri articoli, ma ci servono per contestualizzare le modalità del rinvenimento. Citeremo sempre fonte e autore della foto. Sicuri di una vostra comprensione vi ringraziamo in anticipo.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
8713911cb0515c809d35f26e36353737