Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Residuato bellico nel bosco del Compare: sul posto Polizia e Vigili del Fuoco

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

TarantoLecceBariFoggia

Brindisi

Un residuato bellico è stato rinvenuto stamattina (domenica 11 aprile) nel bosco del compare, nelle campagne di Brindisi. Si tratta di un tubo di mortaio lungo circa 20 centimetri. La scoperta è stata fatta in tarda mattinata da un cittadino che faceva una passeggiata nel polmone verde, situato lungo i margini della strada statale 379 che collega Brindisi a Bari. Sul posto si sono recati i Vigili del Fuoco e i poliziotti della Sezione Volanti. L’area del ritrovamento è stata delimitata. Occorrerà l’intervento degli artificieri (11° Reggimento Genio Guastatori di FoggiaComando Forze Operative Sud di Napoli) per la rimozione dell’oggetto, risalente presumibilmente alla seconda guerra mondiale.

Foto-Fonte: https://www.brindisireport.it/cronaca/ritrovato-ordigno-bellico-bosco-compare-brindisi.html

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
Il Bosco del Compare a Brindisi