Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Residuati bellici in acque framuresi, necessario il brillamento

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

GenovaSavonaImperia

La SpeziaFramura

Il Nucleo Sdai La Spezia (Servizio difesa antimezzi insidiosi) della Marina Militare interverrà nei prossimi giorni nello specchio acque di Framura per rimuovere e far brillare presunti ordigni bellici rinvenuti dal personale del Gruppo operativo del Comsubin della Spezia. Le operazioni di trasferimento al largo (si veda foto) e successivo brillamento dei residuati si terranno dalle 7.00 alle 13.00 di mercoledì 11 agosto e di giovedì 26 agosto. In occasioni delle due sessioni di intervento, sono vietate, nelle aree interessate dallo stesso, navigazione, sosta, ancoraggio, pesca e qualsivoglia attività marittima, per ovvie ragioni di salvaguardia e tutela, come disposto dall’ordinanza diramata dalla Capitaneria di porto della Spezia.

Foto-Fonte: https://www.cittadellaspezia.com/cinque-terre-val-di-vara/cronaca/residuati-bellici-in-acque-framuresi-necessario-il-brillamento-340168.aspx

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

Egregi Editori, il portale biografia di una bomba è orientato ad evidenziare i pericoli causati da residuati bellici, ma l’aspetto più importate consiste nel non avere fini di lucro ma solo quello di diffondere la consapevolezza del rischio dei residuati bellici. Chiediamo scusa se preleviamo le foto dei vostri articoli, ma ci servono per contestualizzare le modalità del rinvenimento. Citeremo sempre fonte e autore della foto. Sicuri di una vostra comprensione vi ringraziamo in anticipo.

(…La guerra è un debito senza fine sia per i vinti, quanto per i vincitori…)

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
vvl1th1r